FCA, la Nhtsa è concorde sul ritiro dei veicoli

FCA, la Nhtsa è concorde sul ritiro dei veicoli

L'ente americano avrebbe incoraggiato il richiamo

Fca ha deciso di richiamare dal mercato Usa circa 1,4 milioni di veicoli dopo un articolo pubblicato da una rivista americana secondo il quale un hacker sarebbe riuscito a prendere il controllo a distanza di una Jeep Cherokee in Missouri. Mark R. Rosekind, il numero uno della Nhtsa, ha confermato che l'ente statunitense è d'accordo sulla mossa del gruppo FCA
FCA, la Nhtsa è concorde sul ritiro dei veicoli

FCA“E’ il passo giusto per proteggere i consumatori”. Lo sostiene la National Highway Traffic Safety Administration (Nhtsa), l’ente per la sicurezza stradale parte del dipartimento americano dei Trasporti, riguardo il richiamo di 1,4 milioni di veicoli annunciato oggi in Usa da Fiat Chrysler Automobiles e volto a impedire che le vetture possano essere hackerate. Ciononostante la Nhtsa ha comunque aperto un’indagine “per meglio valutare l’efficacia dei rimedi proposti” dal gruppo guidato da Sergio Marchionne.

Stando a quanto spiegato in una nota da Mark R. Rosekind, il numero uno della Nhtsa, il richiamo “segna un precedente importante per come la Nhtsa e il settore risponderanno alle vulnerabilità alla cybersicurezza“. Rosekind aggiunge che l’ente per la sicurezza stradale aveva “incoraggiato” Fca a optare per il richiamo. Quest’ultimo riflette “la responsabilità fondamentale delle aziende produttrici di auto di assicurare al pubblico americano che i veicoli siano sicuri da simili minacce e che c’è una risposta rapida e forte quando le vulnerabilità sono scoperte“.

Fiat Chrysler ha avviato un richiamo volontario di circa 1,4 milioni di automobili dotate di un determinato impianto di radiotrasmissione per aggiornarne il software. L’upload consentirà di proteggere i veicoli da eventuali manipolazioni da remoto da parte di pirati informatici. La decisione di richiamare le auto nasce da un esperimento condotto dalla rivista tecnologica Wired Usa, che ha dimostrato, con l’aiuto di due hacker, come fosse possibile, attraverso una connessione wireless e un portatile, prendere il controllo a distanza di una Jeep Cherokee del 2014, prodotta da Fca.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati