Esodo estivo, week-end di fuoco su strade e autostrade: 20 milioni di italiani in viaggio

Esodo estivo, week-end di fuoco su strade e autostrade: 20 milioni di italiani in viaggio

Saranno 48 ore di traffico intenso verso le località di villeggiatura

Esodo vacanze 2015 - Fine settimana da bollino rosso su strade e autostrade italiane sulle quali, secondo Autostrade per l'Italia, si riverseranno 20 milioni di italiani in viaggio verso le mete di vacanza. Bollino rosso anche per il prossimo week-end, 7-9 agosto.
Esodo estivo, week-end di fuoco su strade e autostrade: 20 milioni di italiani in viaggio

Probabilmente chi si è messo in auto nelle scorse ore si sarà già accorto che quello appena cominciato sarà un week-end da bollino rosso per il traffico. Con l’arrivo del mese di agosto, tra venerdì 31 e sabato 1, saranno 20 milioni gli italiani in viaggio, la maggior parte indirizzati verso le località di villeggiatura, dove secondo le previsioni di Autostrade per l’Italia, si prevede traffico intenso soprattutto nelle ore della mattina e del pomeriggio delle due giornate.

Situazione che si ripeterà anche per il week-end prossimo, quello dal 7 al 9 agosto, anch’esso etichettato da bollino rosso, con la mattina di sabato 8 addirittura da bollino nero. Il traffico più intenso è atteso sulla E45, sulle consolari Appia e Aurelia, sulla Romea, ai valichi nella zona di Trieste, sulla statale 16 Adriatica, sulla 106 Jonica, sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, sulle statali 125 e 131 Carlo Felice e sulle principali arterie stradali di Sicilia e Sardegna.

Per non rendere la situazione ancora più critica, in occasione dell’esodo estivo Anas ridurrà i cantieri dei lavori salvo quelli inamovibili: 184 sulle strade statali, 13 sui raccordi autostradali e 5 sulle autostrada non a pedaggio. A tal proposito situazione in miglioramento per la circolazione sulla Salerno-Reggio Calabria dove dal 2011 al 2014 i cantieri inamovibili che impattano sul traffico automobilistico sono passati da 94 a 4 chilometri.

Leggi altri articoli in Notizie da Strade e Autostrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati