Ferrari 458 Italia, nuovo Guinness World Record tra le curve della Transilvania [FOTO]

Lo ha stabilito il presidente del Ferrari Club Passione Rossa Fabio Barone

Una Ferrari 458 Italia guidata da Fabio Barone, presidente del Ferrari Club Passione Rossa, ha stabilito due nuovi Guinness World Record, il miglior tempo in assoluto ed il crono più veloce per la categoria supercar

Ferrari 458 Italia – Al volante di una 458 Italia il presidente del Ferrari Club Passione Rossa Fabio Barone è entrato nel Guinness World Record percorrendo la tortuosa strada nei Carpazi con una media di oltre 83 km/h.

Nata come una scommessa e è diventata, invece, un record del mondo realizzata da un pilota non professionista ma da qualcuno che ha dedicato la sua vita alle auto da corsa, tanto da essere il presidente del Ferrari Club Passione Rossa, Fabio Barone. Affascinato dalle curve della Transfagarasan, la strada della Transilvania che si arrampica fra le nuvole oltre i 2.000 metri, Barone ha deciso di tentare l’impresa e ha percorso un tratto di 12.850 m, chiuso al traffico, alla massima velocità possibile, al volante della sua Ferrari 458 Italia.

Il tempo impiegato è stato migliore rispetto alle aspettative che lo stesso pilota si era posto: 9 minuti 13 secondi e 442 millesimi, un tempo che vale il Guinness World Record. Anzi due. Il miglior tempo in assoluto ed il crono più veloce per la categoria supercar, considerando che la Ferrari è una vettura a trazione posteriore. Definita la “strada più bella del mondo” dal team di tester di Top Gear UK, la Transfagarasan costeggia la Fortezza di Dracula e si snoda fra le montagne del Carpazi, con ripidi dislivelli, tratti esposti a venti anche molto forti e curve a gomito, che si affacciano sullo strapiombo. Un minimo errore alla guida si traduce in un volo di decine di metri. La velocità media è di 45 km/h. La media di Barone è stata di oltre 83 km/h. “Un risultato oltre le aspettative, e una grande emozione, quella di entrare nel World Guinness Record al volante di una vettura come la Ferrari 458 Italia.” ha detto Fabio Barone all’arrivo, dove c’erano centinaia di appassionati ad attendere la sua vettura caratterizzata dalla livrea dedicata, con tanto di pipistrelli che escono dal motore. “Devo ringraziare la squadra e le istituzioni romene, che hanno reso possibile questa corsa nell’autodromo di Dio”, dice ancora Barone, che ha ribattezzato così questo percorso, perché spesso immerso fra le nuvole. i dati acquisiti sono serviti almeno dieci giorni di lavoro intenso“.

La Ferrari 458 Italia è stata elaborata sotto il profilo dell’elettronica e dell’assetto con un ampio uso del carbonio abbiamo ottenuto un dimagrimento di circa cento chili. Grazie anche all’allestimento sportivo di Capristo questa 458 Italia ora dispone di ben 630 CV. Un grosso lavoro dietro alla realizzazione di questo record, insomma, con un team di venti persone impegnato su tutti i fronti, a partire dal trasporto della vettura con un truck fino alla presenza di un mental coach e di un osteopata. Dall’evento nascerà anche un cortometraggio-documentario.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Eventi

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Maradona e la storia della sua Ferrari Testarossa nera

    Venduta all'asta nel 2014 per 250.000 euro gli fu regalata da Ferlaino per la vittoria del Mondiale del 1986
    Il più grande calciatore di tutti i tempi ci ha lasciati. Ieri pomeriggio la terribile notizia verso le 16 dall’Argentina