Mercedes GLA, CLA e Classe B: aggiornamenti per la gamma delle compatte [FOTO]

Novità relative a dotazione e motorizzazioni

La casa di Stoccarda annuncia alcuni rinnovamenti che riguardano i modelli GLA, CLA e Classe B. Si parla anche di novità sotto il cofano

Mercedes GLA, CLA e Classe B – Rinnovamento annunciato per i modelli Mercedes GLA, CLA e Classe B. Il marchio tedesco, attraverso un comunicato, ha reso noti gli aggiornamenti che interesseranno le tre compatte della Stella. Novità dal punto di vista della dotazione e delle motorizzazioni.

Partendo dalle novità che arricchiscono le varie gamme, la GLA 220 d potrà contare su ulteriori 7 cavalli (5 kW) di potenza. Un aggiornamento che consente al crossover di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in 7.7 secondi e di raggiungere la velocità massima di 223 km/h.
La proposta di CLA Shooting Brake, invece, sarà arricchita da tre nuove versioni: CLA 180 d, CLA 200 d 4MATIC and CLA 220 d 4MATIC, mentre le varianti CLA 250 Sport e CLA 250 Sport 4MATIC conteranno su un implemento di ulteriori 7 cavalli (5 kW) per le loro unità motrici.
Infine si parla della nuova Classe B 160, il modello entry-level del segmento, equipaggiato da un motore quattro cilindri da 1.6, in grado di fornire poco più di 100 cavalli (75 kW) e 180 Nm di coppia. Questo cuore può consentire al modello di passare da 0 a 100 km/h in 10.6 secondi e toccare un picco di velocità pari a 190 km/h. A questa si aggiunge la nuova Classe B 180 d BlueEFFICIENCY Edition, spinta da un motore diesel quattro cilindri da 1.5, nello specifico 1461 CC, che eroga 107 cavalli (80 kW) e 260 Nm di coppia. Unità che consente alla vettura di far registrare consumi contenuti, nell’ordine dei 3.6 L/100km con emissioni di CO2 di 94 g/km, oltre a permetterle di toccare da ferma i 100 km/h in 11.6 secondi e raggiungere i 189 km/h.

Tra le novità indicate, la casa propone su tutte e tre i modelli segnalati anche il sistema DYNAMIC SELECT e l’assetto con sospensioni attive, oltre a quanto già indicato in tema di propulsori che, grazie a questo rinnovamento, possono garantire maggior efficienza già partendo dalle versioni alla base della gamma. Novità subito disponibili e, come segnalato dal comunicato della casa, le consegne partono da settembre, mentre i sistemi di compatibilità Apple® CarPlay® e MirrorLink® faranno parte della dotazione dai primi mesi del 2016.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati