Porsche Cayman S, la divisione Exclusive ci regala un’altra emozione [FOTO]

Monta un motore da 3,4 litri capace di produrre 321 CV

La divisione Porsche Exclusive realizza una nuova versione della Porsche Cayman S. Il modello tedesco si è rinnovato dentro e fuori, ma sotto il cofano ha confermato il "solito" motore da 3,4 litri capace di produrre 321 CV con cambio manuale che gli consente di scattare da 0 a 100 km/h in soli 5 secondi

Porsche Cayman S – Porsche Exclusive ha introdotto una nuova versione della Cayman S piena di aggiornamenti sia dentro che fuori l’abitacolo. Dopo la Cayman S Racing Yellow e la Cayman S Agate Grey, quest’ultimo progetto della divisione di personalizzazione di Porsche si caratterizza per la tinta bianca e per le ruote SportTechno da 20 pollici di colore nero.

Inoltre, la nuova Porsche Cayman S si fa notare per il look nero dei lavafari, per la sezione laterale del posteriore e per la parte inferiore delle calotte dei retrovisori laterali, mentre i gruppi ottici posteriori hanno ricevuto una tinta più scura. Entrando all’interno dell’abitacolo, vediamo un rivestimento in pelle Espresso combinato con una finitura bianca per i quadranti degli strumenti, per il quadrante del cronometro Sport Chrono e per la plancia, nonché per la console centrale. Anche il piantone dello sterzo, le lamelle delle bocchette dell’aria e lo specchietto retrovisore sono stati avvolti dalla pelle. Per non farci mancare nulla notiamo anche uno stemma Porsche impresso sui sedili e sullo sportello del vano portaoggetti.

La Cayman S by Porsche Exclusive è equipaggiata con un motore da 3,4 litri capace di produrre 321 CV con cambio manuale che gli consente di scattare da 0 a 100 km/h in soli 5 secondi, che scendono a 4,9 con il PDK e 4,7 con il pacchetto Sport Chrono.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati