Ferrari F40 del 1992 venduta all’asta per la cifra record di 1.120.000 euro

Ferrari F40 del 1992 venduta all’asta per la cifra record di 1.120.000 euro

E' uno degli ultimi esemplari "privati" in circolazione

Ferrari F40 - Una Ferrari F40 del 1992 è stata battuta all'asta per la cifra record di 1.120.000 euro. Ad aggiudicarsela all'asta Coys al Nurburgring è stato un anonimo acquirente tedesco. Le auto d'epoca, in particolar modo quelle del Cavallino Rampante, si confermano ancora una volta un ottimo investimento in prospettiva.
Ferrari F40 del 1992 venduta all’asta per la cifra record di 1.120.000 euro

Un milione e centoventimila euro, a tanto è stata battuta all’asta una Ferrari F40 del 1992. Altra cifra record dunque per una vettura del Cavallino venduta all’asta, con le Rosse che si dimostrano ancora una volta un investimento azzeccato con quotazioni che lievitano di anno in anno in un mercato, quelle delle auto d’epoca, che non conosce crisi.

La Ferrari F40 è stata battuta all’asta Coys al Nurburgring un paio di giorni fa con il raro esemplare della Casa di Maranello, originariamente acquistato da una famiglia italiana, che è diventato di proprietà di un anonimo acquirente tedesco. Il nuovo proprietario della vettura ha sborsato 1.120.000 euro per portarsi a casa uno dei 1.311 esemplari della F40 prodotta tra il 1987 e il 1996, prima di lasciare il posto alla F50. Chissà se il nuovo acquirente è un’appassionato di auto che ha voluto un pezzo unico per arricchire la sue collezione o se invece si tratta di un investimento dal quale auspica di guadagnarci tra qualche anno rivendendo la vettura.

Intanto alla stessa asta Coys sono state battute altre auto d’epoca, più o meno datate, tra queste c’erano anche una BMW 328 Roadster del 1937 venduta per 562.000 euro, una Ford GT del 2000 aggiudicata per 227.000 euro, una Ferrari 360 Modena del 2003 per 182.000 euro e una Lamborghini Espada SII del 1971 venduta per 145.000 euro.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto Storiche

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati