Nuova Ford Fusion, sul web trapela un’immagine del model year 2017

Nuova Ford Fusion, sul web trapela un’immagine del model year 2017

Debuttò a Ginevra nel 2012

La nuova Ford Fusion arriverà presto sul mercato o almeno questo ci sembra dire un'immagine apparsa sul web. La seconda generazione del modello americano non dovrebbe essere molto diversa esteticamente dal modello di lancio, mentre la gamma motori, per ora, rimane ignota
Nuova Ford Fusion, sul web trapela un’immagine del model year 2017

Nuova Ford Fusion – Sembra proprio ieri che la Ford Fusion faceva il suo debutto nel corso del Salone di Ginevra 2012 e ora siamo già di fronte alla prima foto in bassa risoluzione del suo nuovo restyling.

La seconda generazione della Ford Fusion o la quarta generazione della Mondeo, come è meglio conosciuta qui in Europa, debuttò nel 2012 come model year 2013. Oggi, grazie a Autoblog, possiamo ammirare i look della sua nuova generazione o almeno questo è quello che sembra essere. La nuova Ford Fusion sembra proprio quella che vista in alcune foto spia apparse sul web diverso tempo fa.

Grazie ad un documento ufficiale Ford, sappiamo che la nuova Ford Fusion avrà il fascione anteriore completamente riprogettato, con una griglia rivista e dei nuovi paraurti, cosa che la rendono decisamente più “frizzante” rispetto al modello attuale. Anche se i fari sono anch’essi nuovi, la novità non rende giustizia allo stile della vettura che risulta un po’ “gonfia”, mentre il design complessivo non si allontana troppo dalla sua formula originale. Non ci aspettiamo di vedere ulteriori miglioramenti estetici, soprattutto per quanto riguarda le fiancate della vettura, mentre siamo ancora in attesa di ammirarne il posteriore.

La prima generazione di Ford Fusion è stata equipaggiata con tre motori benzina, un 2,5 litri, un 1,6 litri Ecoboost ed un 2,0 litri Ecoboost, rispettivamente da 170 CV, 179 CV e 237 CV ed, inoltre è stata dotata di trazione anteriore o di trazione integrale, quest’ultima riservata soltanto al motore 2,0 litri Ecoboost abbinato al cambio automatico sequenziale SelectShift a sei marce. La Fusion vista a Ginevra nel 2012 ricevette anche una versione Hybrid capace di erogare 185 CV grazie ad un motore elettrico e da un motore 2,0 litri benzina. Per ora i motori del nuovo restyling rimangono un mistero.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati