Opel Astra K, l’undicesima generazione sarà in gran spolvero a Francoforte

Opel Astra K, l’undicesima generazione sarà in gran spolvero a Francoforte

I prezzi partiranno da 22.000 euro

La nuova Opel Astra K è pronta per il debutto di Francoforte. La nuova generazione della compatta tedesca è la serie numero undici (compresa "l'antenata" Kadett) e si fa apprezzare per la carica innovativa e per la continuità, ma non troppa, con la generazione precedente
Opel Astra K, l’undicesima generazione sarà in gran spolvero a Francoforte

Opel Astra K – Opel identifica le varie generazioni dei propri modelli con le lettere dell’alfabeto e ora è il turno della K, che si appresta a lanciare la serie numero 11, compresa “l’antenata” Kadett, i cui prezzi partiranno da 22.000 euro. La nuova Opel Astra K debutterà a settembre al Salone di Francoforte, dove lancerà la sfida alla sua rivale più agguerrita, la Volkswagen Golf.

Opel l’ha definita “un salto quantico” per evidenziarne la carica innovativa e, pur rivendicando la continuità con la dinastia precedente, la nuova Opel Astra K è stata ideata su un foglio bianco, ma tenendo ben presenti i desideri espressi dalla clientela. E’ più corta del modello attuale, ma è più spaziosa. Il tetto adesso appare quasi sospeso in virtù dei montanti posteriori che culminano in due alette aerodinamiche. All’interno dell’abitacolo della nuova Opel Astra K si fa apprezzare la migliorata visibilità anteriore, la razionalizzazione dei comandi riuniti in tre aree tematiche e diminuiti grazie al display che ne ha preso in consegna le funzioni principali. Da segnalare poi la sagoma delle portiere che favoriscono l’ingresso a bordo.

Il “dimagrimento” della nuova Opel Astra K va dai 120 ai 200 kg (a seconda delle versioni). La famiglia motori comprende i turbodiesel 1.6 Cdi da 95, 110 e 136 cv con emissioni di C02 da primato che variano da 90 a 98 gr/km, i benzina partono dal 3 cilindri turbo 1.0 da 105 cv con emissioni di 96 gr/km se abbinato al cambio robottizzato a 5 marce easytronic e comprendono il turbi 1.4 Ecotec da 125 e 150 cv.

Infine, la nuova Opel Astra K è ancora più sicura con il riconoscimento dei segnali stradali, l’allarme per l’abbandono della corsia in autostrada, l’indicatore della distanza di sicurezza, la frenata automatica ed i fari IntelliLux. A livello di connettività, la nuova Astra disporrà del sistema OnStar che offre in tempo reale numerosi servizi. Il marchio Opel nel primo semestre in Italia ha venduto 49.455 unità (+ 17,9%) classificandosi al quinto posto sul mercato italiano.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Silvio

    28 Agosto 2015 at 10:59

    Ma perché non vi informate prima di postare delle notizie infondate!? Avete contato che la lettera K è la 11 dell’alfabeto e quindi pensate che di Astra c’è ne sono 11 serie… bravi! Almeno un’occhiata su Wikipedia ragazzi! … e fate anche una donazione!!!

  2. Alberto Lattuada

    28 Agosto 2015 at 23:12

    Grazie per la precisazione. Ho ingiustamente tralasciato il fatto che Opel considera l’Astra e la sua “antenata” Kadett come un’unica serie essendo dello stesso segmento. Infatti, l’ultima Kadett fu la Kadett E e la prima Astra fu l’Astra F.

Articoli correlati