Honda CR-Z MY 2016: mostrato in Giappone il modello rinnovato [FOTO]

Ritocchi di tipo estetico e tecnico

Presentata la versione aggiornata della Honda CR-Z, la berlina sportiva giapponese affinata nel design e nella parte tecnica

Honda CR-Z MY 2016 – Svelato in Giappone l’ultimo aggiornamento della Honda CR-Z, il modello coupé a propulsione ibrida della casa giapponese, rinnovato sia nei contenuti estetici che in alcuni aspetti tecnici.

La nuova versione presenta degli interni che sembrano leggermente modificati rispetto alla precedente versione. Un abitacolo dalle tonalità contrastanti, come dimostrato ad esempio dalle foto di interni scuri con dettagli in arancio. Questi sono caratterizzati da un sistema audio aggiornato, electronic parking brake e un pulsante di accensione collocato in prossimità del volante.
Non si parla di aggiornamenti per quanto riguarda la motorizzazione ibrida, costituita da una unità elettrica legata a un motore termico a benzina da 1.5, capace di erogare 115 cavalli (84 kW) complessivi e 145 Nm di coppia massima e in grado di spingerla fino a 200 Km/h. Un sistema ibrido dai consumi contenuti che risulterebbe immutato, a differenza di certe modifiche approntate dagli ingegneri per affinare la dinamica di marcia e l’handling complessivo della vettura. Misure che, secondo le indicazioni fornite, sarebbero costituite da un sistema frenante aggiornato, sospensioni riviste con nuove molle e ammortizzatori e gomme posteriori più larghe.

Parlando dello stile, il design frontale della nuova Honda CR-Z appare ridefinito con l’introduzione di un nuovo paraurti, luci LED associati ai gruppi ottici anteriori e una griglia rimodellata. Poche migliorie che non sovvertono la visione complessiva del modello, dalle linee sportive e profilate. Si notano modifiche anche sulle minigonne laterali, così come i ridisegnati cerchi in lega da 16 e 17 pollici e così come inedito risulta il paraurti posteriore.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati