Citroën Cactus M, tutte le FOTO e VIDEO UFFICIALI della concept car per il Salone di Francoforte

Ispirata alla storica "spiaggina" Méhari

Citroën ha presentato ufficialmente la Cactus M, concept car che sarà mostrata al Salone di Francoforte e che rappresenta un tributo alla storica "spiaggina" degli anni '60 e '70 Méhari

Citroën Cactus M – Dopo le varie anteprime di rito, è arrivato il momento di scoprire la concept car che Citroën ha preparato per il prossimo Salone di Francoforte. Si chiama Citroën Cactus M, dove la “M” sta per Méhari, la mitica “spiaggina” costruita dalla Double Chevron sul finire degli anni ’60. Esattamente come la storica vettura francese, anche questa Cactus M si propone come lo studio di un crossover non cabrio, ma addirittura “open air”, pensato per poter affrontare però qualsiasi terreno o condizione (se la volete portare in spiaggia, del resto, ben sapete a cosa andate incontro).

Realizzata, non c’è praticamente bisogno di dirlo, partendo dalla base della C4 Cactus, si tratta di una vettura dall’aspetto leggermente più muscoloso rispetto all’inizio, con un’altezza da terra maggiorata, ruote più larghe e un nuovo parabrezza. Le portiere sono un altro tributo alla Méhari, con gli Airbumb che abbandonano lo stile da “pillolone” e optano per un approccio allungato, riproducendo in questo modo lo stile laterale della vettura classica. L’altezza non è particolarmente pronunciata, in quanto l’idea è che i passeggeri possano accedere all’ampio abitacolo aperto semplicemente arrampicandosi sui lati (le portiere possono comunque essere aperte).

La cornice del parabrezza e il grande arco posteriore sono stati inseriti sia per consentire il trasporto di equipaggiamenti come le tavole da surf, sia per montare lo speciale tetto gonfiabile che trasforma di fatto l’abitacolo in una cuccetta doppia con tenda. Quest’ultimo è concepito in maniera modulare ed estremamente razionale, soprattutto per renderlo adatto alla vita all’aria aperta. Ne è un’ampia dimostrazione il fatto che il pavimento può essere facilmente lavato con acqua e una pompa, grazie agli scarichi strategicamente piazzati per far defluire il liquido. Le stesse sellerie sono state realizzate in neoprene, per poter essere lavabili allo stesso modo, con una appariscente decorazione ispirata al mondo del surf.

Dal punto di vista della guida, Citroën ha costruito la Cactus M in modo da poterla rendere compatibile con tutti i fondi stradali. Anche se, ironicamente, non è stata concepita con la trazione integrale, la vettura vanta ugualmente la speciale funzione Grip Control per il controllo della guida, come già accade su altre vetture del mondo PSA.

Naturalmente al momento appare estremamente improbabile che una vettura come la Cactus M possa effettivamente andare in produzione, ma Citroën ha comunque sottolineato come la sua realizzazione rappresenti una testimonianza della versatilità della Cactus. In altre parole, “forse non lo faremo, però potremmo”.

Leggi altri articoli in Concept Car

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati