Pirelli al Rally di Roma Capitale per una sfida inedita

Il via stasera dal quartiere EUR

Pirelli Rally di Roma Capitale 2015 - Per il Rally di Roma Capitale 2015 Pirelli proporrà ai piloti gli pneumatici voluti dalla FIA per aumentare la sicurezza dei rally. Si tratta di gomme a disegno unico per asciutto e bagnato che hanno debuttato qualche settimana fa al Rally del Friuli.
Pirelli al Rally di Roma Capitale per una sfida inedita

Il fascino di una delle città più belle del mondo e l’incognita di una gara che per la prima volta fa parte del calendario del Campionato Italiano Rally. E’ fra questi due aspetti che si muove il Rally di Roma Capitale, sogno realizzato del suo ideatore Max Rendina, il pilota romano che con la Mitsubishi gommata Pirelli è campione iridato Produzione in carica ed in lizza per ripetersi nel Campionato del Mondo 2015.

Pirelli arriva al penultimo appuntamento Tricolore con già in carniere i tre titoli italiani piloti (assoluto, junior e Produzione), il titolo costruttori Produzione (Renault) ed in testa grazie a Peugeot anche alla classifica del tricolore assoluto Costruttori. Logica speranza è che nel suggestivo appuntamento capitolino questo primato si possa consolidare.

A prescindere dal nono titolo nazionale conquistato in anticipo, Andreucci-Andreussi con la Peugeot 208 T16 calzata Pirelli hanno tutte le intenzioni di dare il massimo per aggiungere anche questa perla alla loro fantastica stagione ed al loro ricchissimo palmares. Così come il leader del Trofeo Piloti Indipendenti, Alessandro Perico, cercherà di aggiungere un terzo podio in questa annata che lo ha già visto vincitore assoluto al Ciocco e secondo alle spalle di Andreucci nel recente Rally del Friuli.

Per il Rally di Roma Capitale 2015 Pirelli proporrà ai piloti gli pneumatici voluti dalla FIA per aumentare la sicurezza dei rally (disegno unico per asciutto e bagnato) che hanno debuttato vincendo tre settimane fa al Rally del Friuli. In particolare la gomma base prevista per la gara è la RK5A in mescola dura, con in alternativa la versione in mescola media RK7.

Terenzio Testoni, product manager di Pirelli, ha spiegato: “Le prove speciali di questo rally sono del tutto nuove, visto che con la promozione nel Tricolore il percorso è stato radicalmente modificato rispetto alle precedenti edizioni. Si prevede di correre con temperature medio-alte su un fondo asfaltato mediamente abrasivo. Particolarità della gara sono i numerosi rettilinei che richiedono agli pneumatici di non raffreddarsi troppo sul dritto per evitare variazioni del grip offerto: un aspetto tenuto in grande considerazione nello sviluppo dei nuovi pneumatici Pirelli RK”.

Caratteristiche dei nuovi pneumatici a tipologia FIA.

Questa tipologia di pneumatici prevede un disegno unico per i fondi asciutti e per il bagnato, ed il regolamento tecnico voluto dalla FIA mira a ridurre le velocità di percorrenza in curva. Il prodotto sviluppato da Pirelli offre una maggiore resistenza all’usura e durata.
Gli pneumatici 235/45-18 RK utilizzati sulle vetture più performanti è disponibile nelle versioni:

RK5A hard – di migliore utilizzo in condizioni di asciutto con temperature da 15°C a oltre 30°C
RK7A medium – indicata specie in condizioni di umido-asciutto con temperature da 10°C a 20°C
RKW7 wet – usata in condizioni di umido-bagnato

Il Rally di Roma Capitale prenderà il via dal quartiere EUR venerdì 18 settembre dalle ore 19.31 a cui seguirà la prova speciale spettacolo Città di Roma – Colosseo Quadrato in Piazza Venezia Fori Imperiali. Le altre 11 prove speciali in programma si disputeranno sabato 19 e domenica 20 settembre con centro logistico a Fiuggi. Arrivo finale a Lido di Ostia domenica dalle ore 16.00.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Eventi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati