WP_Post Object ( [ID] => 184508 [post_author] => 40 [post_date] => 2015-09-23 17:58:35 [post_date_gmt] => 2015-09-23 15:58:35 [post_content] => Questa estate, la notizia sul completamento del lavoro di preparazione ha riportato in auge l'attenzione sul SUV di Alfa Romeo. Veicolo che potrebbe essere presentato al prossimo Salone di Ginevra, in programma a marzo, assieme e all'intera gamma della nuova Giulia. Anche se non mancano altre ipotesi che suggerirebbero un debutto anticipato nel corso di un evento promosso dalla casa, ricalcando l'esordio della Giulia Quadrifoglio, oppure al Salone di Detroit di gennaio. Tra le indiscrezioni e i rumors che emergono intorno al primo crossover del marchio lombardo, il giovane designer, Alessandro Masera, ha provato a suggerire le possibili forme del grintoso SUV di Arese, realizzando un'immagine della spumeggiante versione Quadrifoglio. Nonostante non siano molte le informazioni riguardanti il SUV e le sue possibili versioni, l'immagine sviluppata da Alessandro Masera offre una visione dinamica e muscolosa di un mezzo che riprende i tratti stilistici già visti sulla Giulia Quadrifoglio, reinterpretati su forme più alte e voluminose. Sui fianchi, che riprendono il design aerodinamico della Giulia, si notano le coperture all'altezza dei passaruota tipiche dei veicoli crossover, mentre, nella zona posteriore, la sportività del modello è rimarcata non solo dai voluminosi terminali di scarico, ma anche dall'elaborato diffusore e dallo spoiler presente sul lunotto. Da segnalare anche gli ampi cerchi dal disegno grintoso, che amplificano la visione d'insieme. Il SUV di Alfa Romeo, noto per ora come Progetto 949, sarebbe un veicolo di medie dimensioni e dovrebbe essere collocato nel segmento in cui sono già presenti Audi Q5 e BMW X3. La commercializzazione, secondo le indiscrezioni circolate, potrebbe scattare in Europa a settembre o ottobre del prossimo, per poi approdare circa tre mesi dopo sul mercato d'oltre oceano. La base di sviluppo sarebbe la stessa della Giulia, la piattaforma modulare conosciuta come Giorgio. Anche i propulsori sotto il cofano potrebbero essere gli stessi della berlina, e in questo caso la proposta verrebbe impreziosita dalla trazione integrale. Ma, in attesa di informazioni, si tratta solo di ipotesi. L’avvio della produzione potrebbe iniziare al termine della prima metà del prossimo anno. Render: Alessandro Masera [post_title] => Alfa Romeo SUV: immaginato il crossover nell'ipotetica versione Quadrifoglio [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-suv-immaginato-il-crossover-nellipotetica-versione-quadrifoglio-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-09-23 17:58:35 [post_modified_gmt] => 2015-09-23 15:58:35 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=184508 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 3 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo SUV: immaginato il crossover nell’ipotetica versione Quadrifoglio [RENDERING]

Potrebbe essere introdotto al Salone di Ginevra

Alfa Romeo SUV – Il primo SUV del marchio di Arese dovrebbe essere mostrato il prossimo anno, intanto si tenta di dare un'idea del possibile aspetto
Alfa Romeo SUV: immaginato il crossover nell’ipotetica versione Quadrifoglio [RENDERING]

Questa estate, la notizia sul completamento del lavoro di preparazione ha riportato in auge l’attenzione sul SUV di Alfa Romeo. Veicolo che potrebbe essere presentato al prossimo Salone di Ginevra, in programma a marzo, assieme e all’intera gamma della nuova Giulia. Anche se non mancano altre ipotesi che suggerirebbero un debutto anticipato nel corso di un evento promosso dalla casa, ricalcando l’esordio della Giulia Quadrifoglio, oppure al Salone di Detroit di gennaio.

Tra le indiscrezioni e i rumors che emergono intorno al primo crossover del marchio lombardo, il giovane designer, Alessandro Masera, ha provato a suggerire le possibili forme del grintoso SUV di Arese, realizzando un’immagine della spumeggiante versione Quadrifoglio. Nonostante non siano molte le informazioni riguardanti il SUV e le sue possibili versioni, l’immagine sviluppata da Alessandro Masera offre una visione dinamica e muscolosa di un mezzo che riprende i tratti stilistici già visti sulla Giulia Quadrifoglio, reinterpretati su forme più alte e voluminose. Sui fianchi, che riprendono il design aerodinamico della Giulia, si notano le coperture all’altezza dei passaruota tipiche dei veicoli crossover, mentre, nella zona posteriore, la sportività del modello è rimarcata non solo dai voluminosi terminali di scarico, ma anche dall’elaborato diffusore e dallo spoiler presente sul lunotto. Da segnalare anche gli ampi cerchi dal disegno grintoso, che amplificano la visione d’insieme.

Il SUV di Alfa Romeo, noto per ora come Progetto 949, sarebbe un veicolo di medie dimensioni e dovrebbe essere collocato nel segmento in cui sono già presenti Audi Q5 e BMW X3. La commercializzazione, secondo le indiscrezioni circolate, potrebbe scattare in Europa a settembre o ottobre del prossimo, per poi approdare circa tre mesi dopo sul mercato d’oltre oceano. La base di sviluppo sarebbe la stessa della Giulia, la piattaforma modulare conosciuta come Giorgio. Anche i propulsori sotto il cofano potrebbero essere gli stessi della berlina, e in questo caso la proposta verrebbe impreziosita dalla trazione integrale. Ma, in attesa di informazioni, si tratta solo di ipotesi.
L’avvio della produzione potrebbe iniziare al termine della prima metà del prossimo anno.

Render: Alessandro Masera

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Crescenzo

    24 Gennaio 2016 at 16:08

    Che aspettano ad assumere Masera in Alfa Romeo tutti i suoi render sono stupendi

  2. Sandro

    15 Giugno 2016 at 17:40

    Sono assolutamente d’accordo, Masera pur ner rispetto della forma complessiva attuale della giulia, propone elementi diversi e caratterizzanti che allontanano dall’idea del copia ed incolla che si sta manifestando su TUTTI i render proposti nel web per i nuovi modelli. Grande Masera…ma che aspettano ad assumerlo in pianta stabile in Alfa?

  3. Michael 1963

    10 Dicembre 2016 at 11:21

    Con molto ritardo, ma finalmente ci siamo arrivati! La Stelvio è stata svelata al pubblico, anche se la commercializzazione tarderà ancora: La concorrenza ringrazia!…… Ora io mi attendo un’altra SUV, questa volta derivata dalla Maserati Levante, quindi un modello alto di gamma, che punti sulla sportività e su lusso. Ma tutte queste cose, per favore, fatele senza far passare molto altro tempo! Perchè il rischio è di commercializzare ottimi modelli quando il mercato si è già stancato di questa tipologia di veicolo. Se avessero prodotto dei validi modelli SUV già da 5 anni e più, ma ve l’immaginate quante automobili in Alfa Romeo avrebbero potuto vendere?
    BUON NATALE e FELICE ANNO NUOVO 2017!

Articoli correlati