Dieselgate Volkswagen, l’EPA amplia i controlli sul motore V6 TDI della Casa tedesca

Dieselgate Volkswagen, l’EPA amplia i controlli sul motore V6 TDI della Casa tedesca

Il propulsore equipaggia diversi modelli Audi e Porsche

Volkswagen emissioni - Dopo il quattro cilindri 2.0 litri turbodiesel incriminato per il software "manipola-emissioni", l'EPA allarga i controlli sul motore V6 TDI 3.0 litri del Gruppo Volkswagen che negli USA troviamo sotto il cofano di Touareg, Audi A6, Audi A7, Audi A8, Audi Q7 e Porsche Cayenne.
Dieselgate Volkswagen, l’EPA amplia i controlli sul motore V6 TDI della Casa tedesca

Mentre il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti fa sapere con un tweet di aver chiesto rassicurazioni a Volkwagen Italia sulle emissioni della auto della Casa tedesca vendute nel nostro Paese, negli Stati Uniti il “dieselgate” si allarga. L’EPA, l’agenzia federale americana per la protezione ambientale, ha annunciato l’ampliamento dell’indagine su altri motori turbodiesel del Gruppo Volkswagen.

Facciamo un passo indietro. L’Environmental Protection Agency ha scoperto circa 482.000 vetture Volkswagen vendute negli Stati Uniti che montano sotto il cofano il motore quattro cilindri 2.0 litri turbodiesel dotato di un software capace di “riconoscere” i test di misurazione dei gas di scarico, riducendo di conseguenza le emissioni inquinanti che in questo modo nel momento della certificazione sono negli standard di legge ma che invece, una volta in strada per l’utilizzo di tutti i giorni degli automobilisti, superano di gran lunga i limiti imposti. Il software che consente questo “trucchetto” è sul motore turbodiesel di Volkswagen che sul mercato americano equipaggia le Beetle, le Golf Jetta e le Audi A3 prodotte tra il 2009 e il 2015 e le Passat del 2014 e 2015.

Ora sono in tanti a volere andare a fondo su questa vicenda, EPA in testa. Tanto che l’agenzia ha fatto sapere, come riporta David Shepardson del Detroit News, estenderà la sua indagine sottoponendo a diversi test e controlli anche il motore V6 TDI turbodiesel da 3.0 litri di Volkwagen, propulsore che negli Stati Uniti trova posto sotto il cofano di diversi modelli del Gruppo tedesco: Volkswagen Touareg, Audi A6, Audi A7, Audi A8, Audi Q7 e Porsche Cayenne.

Tutto questo mentre in casa Volkswagen, che ieri ha emesso un comunicato stampa che afferma che sono 11 milioni i veicoli coinvolti dalla discrepanza di misurazione delle emissioni, si decide, con la riunione straordinaria del Consiglio di sorveglianza del Gruppo, il futuro dell’amministratore delegato Winterkorn, finito sotto accusa, che ha chiesto più volte scusa ma che pare intenzionato di voler rimanere al suo posto.

In più la vicenda di Volkswagen rischia di aver anche scossoni politici importanti se verrà confermato, come scrive il giornale tedesco Die Welt, citando un’interrogazione parlamentare del 28 luglio dei Verdi, che il governo tedesco fosse a conoscenza del fatto che alcune Case automobilistiche utilizzassero degli escamotage di questo tipo per manipolare le emissioni.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati