Aston Martin Vulcan e Avro Vulcan: due esempi di potenza uniti da un nome [FOTO E VIDEO]

Vettura da oltre 800 cavalli

Aston Martin Vulcan e Avro Vulcan – L'incontro tra la vettura britannica sviluppata per l'uso in pista e una leggenda dell'aviazione britannica

Immagini in bianco e nero, una pista, una filante Aston Martin Vulcan e in alto, deciso e potente, un Avro Vulcan che sorvola la vettura proponendo il suo design affilato. È la breve sintesi di un filmato proposto da Aston Martin che documenta il particolare incontro tra la potente supercar britannica e un bombardiere Avro Vulcan XH558.

Il velivolo britannico, il cui impiego risale agli Anni Cinquanta, risulta l’ultimo esemplare ancora idoneo al volo e il suo ritiro avverrebbe alla fine di questo mese, secondo quanto segnalato. Nell’occasione ha effettuato un sorvolo sulla Vulcan portata sulla pista dell’Elvington Airfield, situata nello Yorkshire. Un incontro suggestivo, descritto dal pilota dell’Avro Martin Withers, Distinguished Flying Cross, con queste parole: “Stare ai comandi per questo sorvolo unico è stata un’occasione memorabile. Personalmente, è grandioso sapere che il nome Vulcan continuerà a vivere non solo sui libri di storia, al nuovo educational centre nello Yorkshire, ma anche attraverso questa incredibile nuova vettura sportiva di Aston Martin.”

“Chiaramente l’Avro Vulcan ha fornito l’ispirazione per chiamare la nostra sportiva più estrema, e sono contentissimo del fatto che siamo stati in grado di unire i ‘due Vulcan’ ed esprimere il nostro personale tributo a questo fenomeno dell’aeronautica celebre nel mondo” ha riferito in proposito il CEO di Aston Martin, il Dr. Andy Palmer.
La Vulcan è una vettura dalla linea estrema, realizzata per l’utilizzo in pista e in serie limitata a 24 esemplari. Sotto il cofano è presente un poderoso propulsore V12 da 7.0 litri in grado di generare oltre 800 cavalli (596 kw) di spinta, associato a una trasmissione sequenziale sei rapporti. Tali caratteristiche permettono alla Aston Martin Vulcan di passare da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi e valicare i 321 km/h. Una sportiva dotata di componenti sofisticate, secondo le indicazioni, come ad esempio: un albero di trasmissione della coppia in magnesio e componenti in fibra di carbonio, differenziale auto-bloccante, sistema anti-bloccaggio dei freni variabile, impianto frenate in carboceramica, traction control a gestione variabile e sospensioni specifiche con ammortizzatori e barra antirollio regolabili.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati