WP_Post Object ( [ID] => 188478 [post_author] => 36 [post_date] => 2015-10-07 12:08:09 [post_date_gmt] => 2015-10-07 10:08:09 [post_content] => La partecipazione della francese Renault nella nipponica Nissan potrebbe calare dall'attuale 43,4% sotto il 40%. Lo rivela il quotidiano Nikkei, secondo il quale l'operazione consentirabbe a Nissan, la quale detiene una quota del 15% nel marchio transalpino, di avere diritti di voto. I giapponesi non hanno gradito l'aumento della quota dello stato francese in Renault, passata dal 15% al 19,7%. Intanto, Nissan ha raggiunto la 49esima posizione nella classifica redatta dal prestigioso studio annuale di Interbrand, il “Best Global Brands Study”, in salita rispetto al 56esimo posto dello scorso anno e dal 90esimo del 2011. Il valore del brand Nissan è cresciuto del 19%, superando i 9 miliardi di dollari. Nissan emerge nella graduatoria 2015 come il brand con la crescita più veloce nel proprio settore di appartenenza. "L’exploit di Nissan, passata in soli 5 anni dalla 90esima alla 49esima posizione, dimostra che stiamo facendo le scelte giuste puntando su aree vincenti, generando coinvolgimento tra i nostri clienti e rimanendo al tempo stesso fedeli ai nostri valori." ha commentato Roel de Vries, Nissan Corporate Vice President e Global Head of Marketing and Brand Strategy. "Crescere come brand appassionante e innovativo a livello globale è parte integrante del nostro successo". La ricerca sottolinea come Nissan abbia una grande capacità nell’attrarre la generazione dei “Millennials”, di mettere in piedi efficaci attività di sponsorship e di offrire ampie possibilità di personalizzazione ai propri clienti, tutti elementi stanno contribuendo alla performance e alla solidità del brand, nominato nuovamente come “Top Riser”. Il valore del brand Nissan è stato stimato in 9.082 miliardi di dollari, in crescita del 19% rispetto ai 7,6 miliardi del 2014. Inoltre, l’indagine ha evidenziato come Nissan sia profondamente coinvolta in progetti di sponsorizzazione mirati a raggiungere i più giovani, come la partnership con la UEFA Champions League, in corso, e quella con il format TV “The Voice” su NBC. La ricerca ha puntato i riflettori anche sulle possibilità di personalizzazione offerte da Nissan ai clienti, citando il nuovo progetto Juke Color Studio, attivato negli USA, oltre all’innovativo pacchetto di servizi e garanzie post-vendita riservato in tutta Europa a chi acquista una LEAF. [post_title] => Nissan: la quota Renault potrebbe scendere sotto il 40% [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nissan-la-quota-renault-potrebbe-scendere-sotto-il-40 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-10-07 12:08:09 [post_modified_gmt] => 2015-10-07 10:08:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=188478 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nissan: la quota Renault potrebbe scendere sotto il 40%

Lo rivela il quotidiano Nikkei

Nissan - Ad aprile, lo Stato francese ha ampliato la sua partecipazione in Renault, dal 15% al 19,7%, per far approvare il diritto del doppio voto, riservato a chi è azionista da almeno due anni. Una manovra non molto grata a Nissan, che ora potrebbe vedere la partecipazione del marchio transalpino scendere sotto il 40%
Nissan: la quota Renault potrebbe scendere sotto il 40%

La partecipazione della francese Renault nella nipponica Nissan potrebbe calare dall’attuale 43,4% sotto il 40%. Lo rivela il quotidiano Nikkei, secondo il quale l’operazione consentirabbe a Nissan, la quale detiene una quota del 15% nel marchio transalpino, di avere diritti di voto. I giapponesi non hanno gradito l’aumento della quota dello stato francese in Renault, passata dal 15% al 19,7%.

Intanto, Nissan ha raggiunto la 49esima posizione nella classifica redatta dal prestigioso studio annuale di Interbrand, il “Best Global Brands Study”, in salita rispetto al 56esimo posto dello scorso anno e dal 90esimo del 2011. Il valore del brand Nissan è cresciuto del 19%, superando i 9 miliardi di dollari. Nissan emerge nella graduatoria 2015 come il brand con la crescita più veloce nel proprio settore di appartenenza. “L’exploit di Nissan, passata in soli 5 anni dalla 90esima alla 49esima posizione, dimostra che stiamo facendo le scelte giuste puntando su aree vincenti, generando coinvolgimento tra i nostri clienti e rimanendo al tempo stesso fedeli ai nostri valori.” ha commentato Roel de Vries, Nissan Corporate Vice President e Global Head of Marketing and Brand Strategy. “Crescere come brand appassionante e innovativo a livello globale è parte integrante del nostro successo“.

La ricerca sottolinea come Nissan abbia una grande capacità nell’attrarre la generazione dei “Millennials”, di mettere in piedi efficaci attività di sponsorship e di offrire ampie possibilità di personalizzazione ai propri clienti, tutti elementi stanno contribuendo alla performance e alla solidità del brand, nominato nuovamente come “Top Riser”. Il valore del brand Nissan è stato stimato in 9.082 miliardi di dollari, in crescita del 19% rispetto ai 7,6 miliardi del 2014. Inoltre, l’indagine ha evidenziato come Nissan sia profondamente coinvolta in progetti di sponsorizzazione mirati a raggiungere i più giovani, come la partnership con la UEFA Champions League, in corso, e quella con il format TV “The Voice” su NBC. La ricerca ha puntato i riflettori anche sulle possibilità di personalizzazione offerte da Nissan ai clienti, citando il nuovo progetto Juke Color Studio, attivato negli USA, oltre all’innovativo pacchetto di servizi e garanzie post-vendita riservato in tutta Europa a chi acquista una LEAF.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati