Ferrari F12tdf: il suono della nuova esclusiva supercar di Maranello [VIDEO E FOTO]

Solo 799 esemplari

Ferrari F12tdf – Il ritmo rabbioso o il roboante urlo del cuore della nuova Ferrari F12tdf. La versione esclusiva in serie limitata creata come tributo in onore della leggendaria gara di durata francese, che in passato ha visto protagonista il Cavallino Rampante

Ascoltarne le tonalità ridefinisce lo spazio. Rimbalzano eclettiche le note di questo cuore, che salgono voraci verso l’alto, per occupare nuovi spazi. Un muscolo fulmineo, ardente, che esprime potenza, progressione, ritmo, tenacia mentre scompare. Un tenore implacabile che racconta l’animo ruggente di questa Ferrari F12tdf.

L’ultima creazione di Maranello è una dedica rivolta a una parte gloriosa della sua lunga storia vincente. Un omaggio a quei mitici trionfi ottenuti al Tour de France, tra gli Anni Cinquanta e Sessanta, primeggiando nella storica gara di durata transalpina. Ferrari ha voluto celebrare quelle pagine di aneddoti e uomini, che seppero portare in alto l’effige del Cavallino, attraverso questa muscolosa e peculiare F12tdf. Un omaggio, ricordando in particolare la 250 GT Berlinetta del 1956, esemplare che vinse la maratona francese per quattro anni di seguito e caratterizzata non sono da fini performance, ma anche da un abitacolo dal comfort accentuato per l’epoca.

Il design esterno è frutto di un accurato lavoro del Centro Stile Ferrari, che ha donato a questa vettura una veste grintosa e scultorea. Lunga 4.656 millimetri, larga 1.961 mm e alta 1.273 mm, vanta un passo 2.720 mm. L’impiego di carbonio a vista per esaltare l’elaborato Aerobridge, i dettagli sportivi, le tonalità contrastanti, ogni aspetto marca un’impronta spumeggiante e sportiva. Visione che trova conferma nell’abitacolo, costituito da forme rigorose e studiate per esaltare le qualità di guida dell’automobilista, arricchite anche da rivestimenti in Alcantara, tessuto tecnico per i sedili e mandorlato. Scelte funzionali anche per il risparmio di peso, che in base al lavoro fatto sia dal punto di vista stilistico che tecnico, risulta ridotto di 110 kg. A secco questo ammonta a 1.415 kg, mentre in ordine di marcia a 1.520 kg, secondo le indicazioni fornite dalla casa.

Le qualità stradali della F12tds sono garantite da un poderoso V12, con angolo tra bancate di 65°, da 6.262 cm³. Un propulsore in grado di fornire una potenza massima di 780 cavalli (574 kW) a 8.500 giri al minuto, abbinato a un cambio F1 doppia frizione sette marce.
In base alle qualità meccaniche, tra le quali è doveroso citare spazi di frenata di alto livello grazie all’impiego di pinze monoblocco ‘Extreme Design’ già presenti sull’altrettanto esclusiva LaFerrari, che consentono di bloccare la F12tdf in soli 30,5 metri da una velocità di 100 e in 121 metri da quota 200; quest’auto raggiunge i 100 km/h in 2,9 secondi e i 200 sempre da ferma in 7,9 secondi. La velocità massima segnalata è superiore ai 340 km/h, mentre una tornata sul tracciato di Fiorano risulta completata in 1 minuto e 21 secondi.

La F12 tdf, da quanto comunicato, è caratterizzata anche da un “naturale sovrasterzo” gestito anche attraverso un sofisticato sistema chiamato Passo Corto Virtuale, cioè un dispositivo costituito da ruote sterzanti posteriori e che, “accoppiato ai sistemi di controllo, consente di raggiungere tempi di risposta al comando sterzo e valori di agilità propri di una vettura da corsa”. Ma non è il solo aspetto evidente di questa nuova creatura del Cavallino Rampante, considerando che si sottoliena anche un notevole contributo da parte dell’aerodinamica, considerando un aumento del carico dell’87%.

Ferrari F12tdf’s V12 sound

Turn up the volume and enjoy the #Ferrari #F12tdf’s great V12 sound! http://auto.ferrari.com/en_EN/sports-cars-models/car-range/f12tdf/

Posted by Ferrari on Martedì 13 ottobre 2015

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati