Auto a GPL, Assogasliquidi: “Una certezza per inquinare meno”

Si abbattono le emissioni di NOx e PM10 e si risparmia

Inquinamento auto GPL - Assogasliquidi pone l'accento sui benefici che una maggiore diffusione delle auto alimentate a GPL avrebbe sulla qualità dell'aria che respiriamo, grazie al minori livello di emissioni di NOx e PM10 rispetto a diesel e benzina. L'associazione sollecita interventi governativi più incisivi per favorire lo sviluppo dei carburanti gassosi.
Auto a GPL, Assogasliquidi: “Una certezza per inquinare meno”

In una fase storica nella quale si fa un gran parlare delle emissioni inquinanti dei motori delle nostre auto, Assogasliquidi, associazione nazionale che rappresenta i settori di GPL e GNL, coglie l’occasione per sottolineare il carattere “green” dei veicoli a GPL e lo fa attraverso il suo presidente Francesco Franchi: “In questo momento di particolare incertezza per tutti quei cittadini che, nel scegliere la propria vettura, vogliono essere in linea con i migliori standard ambientali, il GPL si conferma una sicurezza“.

Le qualità ecologiche del GPL consentono di abbattere in maniera significativa le emissioni di NOx e PM10, principali responsabili dell’inquinamento atmosferico. A tal proposito Assogasliquidi, citando un recente studio della Fondazione Sviluppo Sostenibile, sottolinea il fatto che se un un terzo delle immatricolazioni di veicoli a carburanti tradizionali venisse sostituito con auto a gas, questo consentirebbe di ridurre di 21.000 tonnellate/anno le emissioni di ossidi di azoto (NOx) e di 67 tonnellate/anno quelle di particolato (PM10).

Oltre al beneficio prettamente ambientale il GPL consente anche un risparmio economico se confrontato alla benzina e al diesel. Nonostante una recente Direttiva europea sui carburanti alternativi abbia previsto l’obbligo, per ogni Stato membro, di predisporre un proprio programma nazionale comprendente politiche di sviluppo per i carburanti gassosi, Assogasliquidi ribadisce che finora in Italia non si è fatto abbastanza per consolidare l’effetto virtuoso che il GPL potrebbe avere sull’aria che respiriamo.

A tal proposito Francesco Franchi ha dichiarato: “Assogasliquidi sta sensibilizzando le Istituzioni interessate affinché sia adottata una fiscalità ambientale che favorisca l’utilizzo di veicoli a carburanti gassosi, con un progetto di riforma della tassazione automobilistica che potrebbe rientrare nell’ambito della Legge di Stabilità. Solo così potremo cogliere l’importante opportunità di crescita sostenibile offerta dalla maggiore diffusione delle fonti energetiche alternative“.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati