Mercedes: al tour #IoSonoElettrica nasce il nuovo protocollo ACI di guida ecologica [FOTO e VIDEO]

A bordo della Classe B Electric Drive

Mercedes e ACI hanno ufficialmente presentato ad Arese il nuovo protocollo tecnico per la guida sicura ed ecologica, che abbiamo potuto provare in anteprima a bordo della Classe B Electric Drive durante l'#eTour #IoSonoElettrica

Continua presso il Centro di Guida Sicura ACI-SARA di Lainate, in provincia di Milano, lo speciale #eTour #IoSonoElettrica organizzato da Mercedes-Benz e che vede protagonista la versione 100% elettrica della sempre apprezzatissima Classe B (Electric Drive). Lo speciale eTour è iniziato a Roma lo scorso 12 ottobre e continuerà fino a novembre inoltrato toccando diverse città e chiudendo il suo viaggio a Torino. Insieme a diversi esperti del settori della mobilità, #IoSonoElettrica ha prima di tutto l’obiettivo di sensibilizzare il mercato nei confronti della mobilità ad emissioni zero, che per quanto ancora non sufficientemente sviluppato da poter essere considerato di massa, rappresenta ugualmente una delle più promettenti soluzioni che il futuro riserverà al mondo delle auto.

Per lo stesso motivo l’ACI, insieme alla casa di Stoccarda, ha deciso di creare lo speciale protocollo tecnico di guida sicura ed ecologica, che seguendo l’esempio del ben noto test di sicurezza EuroNCAP assegnerà da una a cinque stelle alle vetture elettriche che vorranno sottoporsi a questa verifica speciale. Come potete vedere nel servizio video allegato, abbiamo potuto osservare in anteprima alcune delle prove speciali che dovranno affrontare le vetture per conseguire il protocollo, naturalmente a bordo della Classe B Electric Drive. I test in totale sono quattro: lo slalom tra i coni sa effettuarsi ad una velocità tra i 40 e i 60 km/h, l’inserimento in curva a 40 km/h, la slide machine su piattaforma di resina a bassa aderenza per simulare un sovrasterzo e infine l’eco-drive, ovvero un test pratico di applicazione di comportamenti e stili di vita virtuosi. Questi speciali test saranno inoltre inseriti anche nel catalogo di corsi offerti dall’ACI, a disposizione di chiunque desideri imparare nuovi stili di guida più sicuri ed ecologici.

Sebbene le auto elettriche siano in tutto e per tutto uguali a quelle con alimentazione tradizionale – ha dichiarato Enrico Pagliari, Coordinatore dell’Area Tecnica dell’Automobile Club d’Italia – è bene ed opportuno adottare qualche accorgimento nella guida che consenta di ottimizzarne l’utilizzo e l’autonomia. Il protocollo tecnico prevederà quattro prove, effettuate da istruttori professionisti dei Centri di Guida Sicura ACI che verranno utilizzate per fornire una valutazione ed un confronto dell’autovettura, nelle due versioni elettrica e tradizionale, sia per quanto riguarda gli aspetti legati alla sicurezza che all’utilizzo efficiente (eco-drive)”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati