WP_Post Object ( [ID] => 195473 [post_author] => 36 [post_date] => 2015-10-27 14:26:28 [post_date_gmt] => 2015-10-27 13:26:28 [post_content] => Honda ha annunciato che due nuovi motori turbo a benzina di cilindrata ridotta sono pronti per il debutto in Europa. I motori turbo VTEC da 1.0 e da 1.5 litri faranno parte dei gruppi propulsori della decima generazione di Civic, che sarà introdotta in Europa all’inizio del 2017. Questi due nuovi motori turbo a benzina di cilindrata ridotta appartengono alla generazione Earth Dreams Technology di Honda e saranno in grado di offrire una perfetta combinazione tra prestazioni dinamiche, elevata potenza ed eccellente consumo di carburante. Il primo nuovo motore turbo VTEC, da 2.0 litri, è stato introdotto quest’anno con la Civic Type R ed è in grado di sviluppare una potenza di 310 CV e raggiungere la velocità 0-100km/h in 5,7 secondi. I nuovi motori utilizzano la tecnologia a fasatura variabile delle valvole per migliorare la risposta ai bassi regimi e raggiungere una potenza ai vertici della categoria con prestazioni che rispettano l’ambiente. Inoltre, sono dotati di un turbocompressore dotato di elevata reattività, con sistema a iniezione diretta che consente di raggiungere un buon equilibrio tra coppia e potenza, superiore a quello generalmente offerto dai tradizionali motori aspirati. Il debutto in Europa della nuova Civic è previsto per gli inizi del 2017, così come annunciato durante il Salone di Francoforte lo scorso settembre. In vista del lancio, Honda ha confermato ulteriori investimenti in nuove tecnologie e processi di produzione per un importo di 270 milioni di euro. [post_title] => Honda Civic: la prossima generazione avrà i nuovi motori turbo VTEC [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => honda-civic-la-prossima-generazione-avra-i-nuovi-motori-turbo-vtec [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-10-27 14:26:28 [post_modified_gmt] => 2015-10-27 13:26:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=195473 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Honda Civic: la prossima generazione avrà i nuovi motori turbo VTEC

Arriverà nel 2017

Honda Civic - Il modello nipponico è giunto alla decima generazione e per festeggiare il primato ha deciso di regalarsi due nuovi motori turbo a benzina di cilindrata ridotta. La nuova Honda Civic arriverà in Europa nel 2017
Honda Civic: la prossima generazione avrà i nuovi motori turbo VTEC

Honda ha annunciato che due nuovi motori turbo a benzina di cilindrata ridotta sono pronti per il debutto in Europa. I motori turbo VTEC da 1.0 e da 1.5 litri faranno parte dei gruppi propulsori della decima generazione di Civic, che sarà introdotta in Europa all’inizio del 2017.

Questi due nuovi motori turbo a benzina di cilindrata ridotta appartengono alla generazione Earth Dreams Technology di Honda e saranno in grado di offrire una perfetta combinazione tra prestazioni dinamiche, elevata potenza ed eccellente consumo di carburante. Il primo nuovo motore turbo VTEC, da 2.0 litri, è stato introdotto quest’anno con la Civic Type R ed è in grado di sviluppare una potenza di 310 CV e raggiungere la velocità 0-100km/h in 5,7 secondi. I nuovi motori utilizzano la tecnologia a fasatura variabile delle valvole per migliorare la risposta ai bassi regimi e raggiungere una potenza ai vertici della categoria con prestazioni che rispettano l’ambiente. Inoltre, sono dotati di un turbocompressore dotato di elevata reattività, con sistema a iniezione diretta che consente di raggiungere un buon equilibrio tra coppia e potenza, superiore a quello generalmente offerto dai tradizionali motori aspirati.

Il debutto in Europa della nuova Civic è previsto per gli inizi del 2017, così come annunciato durante il Salone di Francoforte lo scorso settembre. In vista del lancio, Honda ha confermato ulteriori investimenti in nuove tecnologie e processi di produzione per un importo di 270 milioni di euro.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati