Maserati Alfieri: la nuova Coupé del Tridente potrebbe debuttare nel 2018 [FOTO]

La versione Cabrio slitterebbe al 2019?

Maserati Alfieri – Secondo nuove indiscrezioni, l'arrivo della nuova Maserati Alfieri Coupé potrebbe essere posticipato di due anni rispetto a quanto emerso inizialmente, così come quello della variante Cabrio che debutterebbe l'anno successivo

La Concept del 2014 ne ha offerto una suggestiva anticipazione, ma si dovrebbe attendere più del previsto per ammirare le linee grintose ed eleganti della futura Maserati Alfieri Coupé. In base a nuove indiscrezioni, il debutto della nuova sportiva del Tridente potrebbe essere posticipato dal 2016 al 2018 e farebbe slittare, di conseguenza, anche la presentazione della variante Cabrio.

La notizia del probabile slittamento è riportata dalla testata californiana Automobile Magazine. Secondo quanto indicato, la Coupé della nuova Maserati Alfieri e la successiva Cabrio dovrebbero essere mostrate rispettivamente nel 2018 e 2019. Una scelta che sembrerebbe legata anche agli attuali investimenti del Gruppo FCA indirizzati sia verso il rilancio dell’Alfa Romeo, sia verso lo sviluppo dell’atteso Maserati Levante, il primo SUV del Tridente. Questo dovrebbe essere proposto nell’arco della prima metà del prossimo anno e, secondo le indiscrezioni, potrebbe ospitare sotto il cofano propulsori a benzina di tipo V6 da 350 (261 kW) e 425 cavalli (317 kW), affiancati da un più corposo motore V8 che garantirebbe una potenza superiore ai 560 cavalli (417,5 kW). Assieme alle unità alimentate a benzina, la gamma del Levante sarebbe impreziosita anche da un’unità diesel, rilasciata in differenti versioni da 250 (186 kW), 275 (205 kW) e 340 cavalli (253,5 kW).

Tra le varie indiscrezioni si parla anche delle Maserati GranTurismo e GranCabrio che, in attesa dei nuovi modelli che potrebbero debuttare a fine 2019 o all’inizio dell’anno seguente, potrebbero essere aggiornate e dotate di un nuovo sistema infotainment. La prossima generazione di GranTurismo e GranCabrio potrebbe essere contraddistinta da “una potenza da V8 in una vettura totalmente orientata al pilota”, ed entrambe sarebbero equipaggiate con propulsori da 3.8 litri e doppio turbocompressore in grado di generare oltre 550 cavalli (410 kW) e nel caso della variante MC oltrepassare anche i 600 cavalli (447 kW). Mentre tornando alla futura Maserati Alfieri, la trazione posteriore potrebbe contare sulla spinta di un V6 3.0 litri turbocompresso, che secondo i rumors fornirebbe 410 cavalli (305 kW) o 520 cavalli (388 kW). La linea della vettura, poi, dovrebbe riproporre molte soluzioni già notate sulla Concept mostrata al Salone di Ginevra del 2014.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati