Volkswagen Phaeton: un’ipotesi di stile della futura ammiraglia [RENDERING]

Forme che ricordano la C Coupé GTE concept

Volkswagen Phaeton – In attesa che arrivino maggiori informazioni sulla prossima generazione della Volkswagen Phaeton, due immagini proposte in rete cercano di anticiparne le future linee

La si immagina con una linea ispirata alla C coupé GTE concept, la show car mostrata al Salone cinese di Shanghai. La prossima generazione di Volkswagen Phaeton potrebbe avere una linea che ripropone alcuni dei concetti introdotti attraverso questo esempio di stile.

Tramite due immagini, Theophilus Chin prova ad anticipare l’aspetto della futura ammiraglia tedesca. Un’auto dalle ampie dimensioni che, secondo i rumors circolanti, potrebbe offrire una qualità di comfort simile a quella riscontrabile su una Mercedes Classe S. Oltre a questo aspetto, potrebbe essere caratterizzata da una sofisticata tecnologia, mentre la gamma potrebbe comprendere anche una variante innovativa.
Considerando le voci circolanti sul modello, la prossima Phaeton potrebbe essere dotata tra gli optional di un sistema di guida semi-autonoma. Dispositivo che potrebbe agire entro l’arco dei 60 km/h. Mentre a proposito del suo debutto, non affiorano ancora indicazioni.

Sotto il cofano della seconda generazione di Phaeton, si attende lo stesso motore che debutta sul nuovo Bentley Bentayga. Si tratta di un propulsore W12 da 6.0 litri bi-turbo, capace di erogare una potenza di 608 cavalli (447 kW) e 900 Nm di coppia. Oltre a questa versione dotata di motore termico, indiscrezioni suggeriscono anche l’introduzione una variante totalmente elettrica. Un modello che dovrebbe fornire una notevole autonomia, ma sembrerebbe improbabile che possa essere proposto subito assieme alla Phaeton tradizionale. Al momento, comunque, si tratta di rumors.

L’idea di design proposta è caratterizzata da linee tese, massicce, e allo stesso tempo curate. Le forme appaiono estese e già osservando il frontale si notano diverse similitudini con la concept car presentata a Shanghai. Il cofano scolpito, la griglia disegnata da linee rigide, i fari dal design schiacciato e profilato, il tetto che scende morbido verso il posteriore, sono alcuni degli aspetti di questa visione. Particolari arricchiti da altri dettagli stilistici, inserti che sembrano cromati e ampi cerchi che completano un design che appare elegante ed essenziale.

Rendering: Theophilus Chin

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati