Volvo XC90 Polestar, forse ci possiamo credere davvero

Möller: "Tutto è possibile. I SUV sono di moda"

Volvo XC90 Polestar - La Polestar, dallo scorso luglio completamente parte di Volvo, ha confermato di stare pensando al prossimo modello da "pompare" e una possibile scelta potrebbe essere il recente e lussuoso SUV della casa

La lussuosa e potente Volvo XC90 potrebbe diventare ancora più performante, grazie alle cure della divisione Polestar della casa svedese. A suggerirlo è stato niente meno che Niels Möller, CEO della compagnia che dallo scorso luglio è completamente parte di Volvo.

La creazione di una Volvo XC90 Polestar sarà il palcoscenico ideale per il lancio di un nuovo motore particolarmente “pepato” per la casa. Pare infatti che sia in preparazione un quattro cilindri da 2.0 litri Drive-E, che andrà a sostituire il sei cilindri turbo che abbiamo visto fino ad ora sulla S60 e sulla V60 Polestar, e che potrà vantare una potenza massima di circa 355 CV grazie a sovralimentazione e turbo. Möller non ha voluto direttamente confermare l’arrivo della XC90 Polestar, ma si è speso in parole di elogio circa la nuova unità e ha confermato come il lussuoso SUV della casa sia effettivamente uno dei modelli che saranno presi in seria considerazione. “Con il nuovo motore ridurremo il peso e aumenteremo la potenza, ma avremo anche la metà delle emissioni di CO2 – ha dichiarato il capo di Polestar al magazine inglese Autocar – Siamo convinti che in futuro anche le auto più performanti dovranno tenere conto del loro impatto ambientale”. Non a caso Möller ha voluto anche parlare di tecnologia ibrida, in quanto la sua compagnia “ha ora accesso alla tecnologia di Volvo e, naturalmente, questo significa moltissima tecnologia ibrida. Ci saranno presto delle ibride performanti, che useranno il motore elettrico per aumentare le prestazioni piuttosto che l’autonomia”.

Come detto, comunque, la XC90 Polestar è possibile, ma ancora non sicura. “Se non vedessi possibilità di business su ogni singola auto, non farei nulla. Stiamo valutando l’intero portfolio di Volvo e stiamo pensando a come potremmo posizionare una versione Polestar. Tutto è possibile. I SUV sono di moda. La gente li apprezza molto anche come ammiraglie da città, quindi perché non avere una XC che possa andare in pista?”. Del resto una grossa spinta in questo senso lo potrà dare il grande ritorno di Volvo nel mondo motorsport. Due S60 Polestar TC1, infatti, saranno sulla griglia di partenza durante la prossima stagione del mondiale Touring FIA.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati