Ferrari F12tdf: prima foto ufficiale di un esemplare rosso [VIDEO]

Vettura in serie limitata mossa da un potente V12

Ferrari F12tdf – In vista delle Finali Mondiali, la casa del Cavallino rampante diffonde uno scatto che ritrae la sua ultima esclusiva supercar anche nel tradizionale colore rosso, emblema del marchio modenese nel mondo. Ma spunta anche un video della variante gialla in movimento.
Ferrari F12tdf: prima foto ufficiale di un esemplare rosso [VIDEO]

Una delle attese protagoniste delle prossime Finali Mondiali Ferrari sul tracciato del Mugello è l’ultima F12tdf, vettura sviluppata in soli 799 esemplari, che dopo essere stata mostrata in una spumeggiante veste gialla è proposta anche nella classico rosso Ferrari, il colore che rende note le vetture di Maranello a livello mondiale.

La nuova Ferrari F12tdf è una versione che omaggia le imprese realizzate dagli uomini e dalle vetture del Cavallino Rampante Tour de France tra gli Anni Cinquanta e Sessanta. Auto come la vincente 250 GT Berlinetta del 1956, esemplare che trionfò nella maratona francese per quattro anni di seguito, caratterizzata non solo da elevate prestazioni ma anche un notevole comfort per quel periodo, utile nei lunghi percorsi della corsa francese.

Lo stile della nuova nata del Cavallino Rampante è siglato dal Centro Stile Ferrari. Le forme proiettano l’idea di un estremo dinamismo. La vettura è lunga 4.656 millimetri, larga 1.961 mm e alta 1.273 mm, il passo invece è di 2.720 mm, secondo le indicazioni fornite. Tra i materiali impiegati il carbonio che sottolinea il particolare Aerobridge, così come emergono dettagli sportivi dai contrasti cromatici che caratterizzano la livrea. La linea, poi, supporta le qualità tecniche dell’auto, così come l’abitacolo accoglie con uno stile che associa sportività e cura nei dettagli. I rivestimenti in Alcantara, tessuto tecnico per i sedili e mandorlato, impreziosiscono gli interni di questa vettura. Scelte che sono state pensate anche in considerazione del peso. Si sottolinea in proposito un risparmio di 110 kg: a secco la vettura pesa 1.415 kg, mentre in ordine di marcia 1.520 kg, in base ai dati forniti.

Sotto il cofano è presente un motore V12 da 6.262 cm³, con angolo tra bancate di 65°. Propulsore in grado di generare una potenza massima di 780 cavalli (574 kW) a 8.500 giri al minuto, associato a un cambio F1 doppia frizione sette marce.
Tra le altre qualità meccaniche elencate, si sottolineano spazi di frenata molto ridotti con l’impiego di pinze monoblocco ‘Extreme Design’ già presenti sull’altrettanto esclusiva LaFerrari, che permettono un arresto in soli 30,5 metri da 100 km/h e in 121 metri da una velocità di 200 km/h. Lo scatto da 0 a 100 km/h è racchiuso in 2,9 secondi, invece i 200 km/h sono raggiunti in 7,9 secondi. La velocità massima risulta superiore ai 340 km/h, mentre un giro sul tracciato di Fiorano è completato in 1 minuto e 21 secondi.
Indicato poi anche un “naturale sovrasterzo”, controllato anche tramite un sofisticato sistema Passo Corto Virtuale. Si tratta di un dispositivo composto da ruote sterzanti posteriori che: “accoppiato ai sistemi di controllo, consente di raggiungere tempi di risposta al comando sterzo e valori di agilità propri di una vettura da corsa”. Tornando quindi all’aerodinamica, il suo affinato sviluppo consente un aumento di carico pari all’87%, secondo le indicazioni fornite.

No Ferrari Challenge or GT Car, bat REALLY fantastic, belissima, the brand new F12 tdf, enjoy…

Posted by Ferrari Challenge Series Europe – Historic/Classic on Giovedì 5 novembre 2015

Video: da pagina Ferrari Challenge Series Europe – Historic/Classic

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati