Jeep Wrangler Red Rock, al SEMA il concept che prefigura una nuova special edition [FOTO e VIDEO]

Sarà prodotta in serie limitata a 50 unità

Jeep Wrangler Red Rock Concept - La Jeep Wrangler Red Rock è il concept che darà vita una special edition da 50 esemplari. L'arrivo della serie limitata è prevista per il 2016, e sarà un omaggio al Red Rock 4-Wheelers off-road club, nell'anno della cinquantesima edizione del celebre Easter Jeep Safari, nel deserto del Moab.

La Jeep Wrangler Red Rock che è stata presentata al SEMA di Las Vegas è un nuova elaborazione a tutta aggressività che rende il fuoristrada ancora più distintivo, in una versione che darà vita a una special edition in arrivo il prossimo anno in serie limitata.

Questo tuning del fuoristrada di Jeep, realizzato in collaborazione con Mopar, adotta un nome che rende omaggio al Red Rock 4-Wheelers off-road club, organizzatore ogni anno dell’Easter Jeep Safari nel deserto del Moab, nello Utah.

Così per celebrare uno degli eventi più importanti, che il prossimo anno taglierà il traguardo delle cinquanta edizioni, Jeep produrrà la Wrangler Red Rock in tiratura limitata di 50 esemplari. Il modello personalizzato che verrà prodotto dal marchio americano il prossimo anno sarà molto simile a questa concept car.

La Jeep Wrangler Red Rock Concept è stata realizzata partendo dalla Wrangler Unlimited Rubicon Hard Rock, che è stata aggiornata e modificata con una serie di interventi. Al fuoristrada sono stati aggiunti i Dana 44 di ultima generazione al posto degli assali anteriori e posteriori, l’assetto rialzato, i cerchi da 17 pollici, le pedane rialzate, i gruppi ottici con fari a LED, i differenziali Tru-Lok e il cambio Rock-Trac.

Gli esterni del fuoristrada Jeep vantano anche badge e adesivi Red Rock, accenti cromatici esclusivi su griglia anteriore e proiettori e targhetta con numero di serie. Mentre tra le novità distintive dell’abitacolo della Wrangle Red Rock ci sono i sedili in pelle Katzkin e la radio CB.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati