Porsche 911 R: potrebbe essere dotata di uno specifico cambio manuale sei marce [FOTO SPIA]

Il propulsore sarebbe l'aspirato da 3.8 litri della 911 GT3?

Porsche 911 R – Affiorano nuovi rumors a proposito della speciale sportiva che potrebbe debuttare il prossimo anno. Al motore sarebbe abbinata una nuova trasmissione manuale sei marce sviluppata per questa vettura

Potrebbe essere mostrata il prossimo anno, in occasione dei 50 anni del modello originario. La vociferata Porsche 911 R continua ad essere al centro di indiscrezioni e ipotesi che provano ad anticiparne dotazione e caratteristiche.

Di recente abbiamo ospitato sulle nostre pagine alcune foto spia di una versione test del presunto modello. Vettura che potrebbe debuttare al prossimo Salone di Ginevra. Gli scatti mostrano un esemplare di prova dal frontale grintoso, caratterizzato da voluminose prese d’aria e una linea filante che ricalca quella di una tradizionale 911. Un design che sarebbe valorizzato anche da ampi cerchi in lega da 21 pollici, oltre che da un opzionale kit costituito da un sistema frenante carbo-ceramico e l’altrettanto esclusivo pacchetto Clubsport. La zona posteriore del modello immortalato è nuovamente caratterizzata da una griglia a disegno orizzontale più classica, a differenza delle ultime 911 Carrera, così come non sono presenti aperture alla base del paraurti posteriore, arricchito da due voluminosi terminali di scarico posizionati centralmente.

L’assenza di aperture nella zona bassa posteriore suggerirebbe l’adozione di un’unità aspirata. Si parla, in base ai più recenti rumors, della possibile adozione dello stesso propulsore da 3.8 litri della Porsche 911 GT3. Un’unità capace di sviluppare 475 cavalli (350 kW), e che trasmetterebbe la stessa potenza anche a questa particolare 911 R. Questo propulsore, però, sarebbe legato a un nuovo cambio manuale sei rapporti realizzato per questo esemplare. Sarebbe quindi da escludere, secondo le indiscrezioni, l’impiego di una già esistente trasmissione manuale sette rapporti.

L’indicata 911 R dovrebbe essere sviluppata in serie limitata a 600 esemplari, e secondo altri rumors sarebbero già stati tutti venduti prima dell’effettivo debutto. Solo voci per il momento, come quelle che suggeriscono anche un prezzo di partenza superiore ai 160.000 dollari, risultando quindi molto più costosa anche della passata 911 GT3. Tra le altre caratteristiche affiorate tra le varie ipotesi circolanti, la vettura oltre a un’aerodinamica affinata che vedrebbe protagonisti un nuovo aero splitter frontale, larghe minigonne, fianchi muscolosi e un diffusore posteriore specifico, presenterebbe uno spoiler posteriore attivo gestito elettronicamente.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati