Volvo S90, confermato il debutto al Salone di Detroit 2016

Volvo S90, confermato il debutto al Salone di Detroit 2016

Mertens: passo avanti rispetto a XC90 per stile e design

La Volvo S90 verrà presentata a gennaio al Salone di Detroit e secondo le parole del capo del reparto R&S della casa, Peter Mertens, rappresenterà un nuovo passo avanti per stile e design rispetto anche all'apprezzatissima XC90
Volvo S90, confermato il debutto al Salone di Detroit 2016

La nuova Volvo S90, erede della S80, farà il suo debutto mondiale al prossimo Salone di Detroit a gennaio. La conferma è arrivata dalla stessa casa svedese durante l’annuncio della sua grande collaborazione con Microsoft, che dovrebbe portare presto delle nuove tecnologie davvero interessanti sulle nostre auto.

La nuova S90 è stata descritta come la vera prova d’esame per il marchio dopo il lancio della XC90 avvenuto pochi mesi fa. Secondo quanto dichiarato non molto tempo fa da Peter Mertens, capo del reparto R&S della casa, al magazine inglese Autocar, la S90, così come la variante station wagon che verrà V90, rappresenteranno un ulteriore passo in avanti rispetto alla XC90, in particolare per quanto riguarda lo stile e il design degli interni. Se la XC90 arrivava da una base molto buona già apprezzata in passato, lo stesso non si può dire di una grande berlina di questo livello e lo stesso Mertens l’ha ammesso, sottolineando però che il mercato ha preso questa direzione e ovviamente Volvo si farà trovare pronta.

Dalla S90 verrà sviluppata anche una speciale versione limousine, che Mertens ha confermato verrà prodotta in Cina, Paese dove questo genere di vetture stanno conoscendo una vera e propria seconda giovinezza. Il cuore del progetto sarà l’architettura SPA, che sarà la base anche per la S60 e per tutti i modelli che verranno in futuro. Avrà delle caratteristiche molto particolari per quanto riguarda le sospensioni, adattabili sia ad una vettura sportiva che ad una improntata più al comfort. Grande lavoro è stato fatto anche da Thomas Ingenlath, capo designer di Volvo, che ha portato l’architettura SPA ad un livello premium ancora più alto.

Per quanto riguarda i motori, sia la S90 che la futura V90 dovrebbero avere a disposizione la stessa gamma già offerta sulla XC90, tra cui si segnala in particolare l’interessantissimo plug-in ibrido T8 Twin Engine da 394 CV e i due diesel D4 e D5.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati