Mondiale Endurance 2015, Porsche chiude in trionfo con il titolo mondiale piloti

Mondiale Endurance 2015, Porsche chiude in trionfo con il titolo mondiale piloti

Vittoria del trio Webber, Bernhard e Hartley

Porsche Motorsport Endurance 2015 - La trionfale stagione del ritorno di Porsche nel Campionato Endurance si chiude con la conquista del titolo mondiale piloti, vinto da Webber, Bernhard e Hartley, che affianca il titolo costruttori già precedentemente messo in cassaforte. Successo anche nel campionato GT con la 911 RSR.
Mondiale Endurance 2015, Porsche chiude in trionfo con il titolo mondiale piloti

Dopo aver conquistato a Shanghai il titolo mondiale costruttori nel Campionato Endurance 2015, Porsche chiude alla grande la stagione in Bahrein dove la Casa di Stoccarda si è portata a casa anche il titolo mondiale piloti con Webber-Bernhard-Hartley.

Nell’ultimo appuntamento della stagione la Porsche 919 Hybrid è riuscita ancora una volta a tagliare per prima il traguardo con alla guida il terzetto Jani-Lieb-Dumas. Un ritorno in vetta alle classifiche, quello di Porsche, che fa conto anche del titolo mondiale piloti GT con Richard Lietz e di quello costruttori GT con la 911 RSR.

Il trionfo del terzetto Webber-Bernhard-Hartley è arrivato alla fine di una gara avvincente e ricca di colpi di scena, con i tre che hanno dovuto affrontare subito un problema tecnico che li ha costretti a fermarsi ai box. Con lo stop forzato il titolo era finito nelle mani dell’Audi dei rivali Lotterer-Feassler-Treluyer. Un aiuto è poi arrivato poi dalla 919 Hybrid di Lieb e Jani, che a metà gara hanno approfittato di qualche problema della R8 e-tron Quattro che era in testa, mentre Webber, Hartley e Bernhard avevano rimontato fino al quinto posto. Finale da brivido per Webber costretto a tornare ai box per un nuovo problema e a rientrare in pista per le ultime fasi di gara in apnea con la paura di vedere sfumare il mondiale piloti e consegnarlo alla Casa di Ingolstadt, cosa che poi per fortuna di Porsche non è accaduta.

A completare la grande stagione di Porsche è arrivato anche il titolo costruttori GT, grazie all’impresa compiuta da Makowiecki-Pilet su 911 RSR che hanno rimontato la Ferrari di Vilander e Bruni, staccandola e gestendo il vantaggio fino alla fine.

Leggi altri articoli in Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati