Aston Martin Vulcan, sguardo ravvicinato sul bolide rosso che seduce l’America [FOTO]

Esposta a Cleveland per un Black Friday speciale

Aston Martin Vulcan - Gli appassionati di auto e supercar che si trovano vicino Cleveland (USA) potranno vedere da vicino una rarità assoluta: la Aston Martin Vulcan con livrea rossa. Si tratta dell'unico dei 24 esemplari prodotti, e già tutti venduti, presente negli Stati Uniti.

Dal dealer Aston Martin di Cleveland, negli States, ci arrivano una serie di foto che ci consentono di apprezzare da molto vicino la Aston Martin Vulcan rossa che sarà esposta in questi giorni, inaugurando uno speciale Black Friday all’insegna della supercar del marchio britannico. Quello che vediamo in questi scatti è uno dei 24 esemplari prodotti della Vulcan, l’unico presente negli Stati Uniti.

Rispetto alle Vulcan viste finora, la particolarità di questo esemplare sta nella carrozzeria rosso fuoco, tinta che si armonizza alla perfezione che le forme tagliate e filanti che disegnano gli esterni della Vulcan. La supercar di Aston Martin è un bolide da poter guidare soltanto in pista, e a quanto pare difficilmente, almeno per il momento, la Casa inglese possa essere intenzionata a realizzare una versione stradale della Vulcan.

Sotto la passionale livrea rossa di questa Aston Martin Vulcan batte il cuore pulsante del motore V12 aspirato da 7.0 litri capace di offrire la spinta di oltre 800 CV, associato alla trasmissione sequenziale a 6 velocità. In attesa di scoprire gli specifici dettagli del motore e delle prestazioni, la Vulcan si propone come un vero razzo su quattro ruote in grado di sfrecciare oltre i 320 km/h. Nonostante il prezzo della Vulcan superi ampiamente i 2 milioni di euro, tutti e 24 gli esemplari prodotti sono già stati venduti.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Primo Piano

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati