Mercedes C63 AMG S Coupé, ora è anche su Forza Motorsport 6 [VIDEO]

Pronta a correre forte nel videogame in esclusiva per Xbox One

Mercedes C63 AMG S Coupé Forza Motorsport 6 - Tra le vetture disponibili nel nuovo pacchetto d'aggiornamento del parco auto del videogame Forza Motorsport 6 c'è una regina assoluta della velocità: la nuova Mercedes C63 AMG S Coupé. La super sportiva della Stella è pronta ad avventurarsi nelle folli corse virtuali.
Mercedes C63 AMG S Coupé, ora è anche su Forza Motorsport 6 [VIDEO]

La nuova Mercedes C63 AMG S Coupé travalica il confine del reale e si materializza nel mondo virtuale, ancora prima del lancio ufficiale del modello sul mercato, per la gioia dei videogiocatori di Forza Motorsport 6. Sul videogame di corse automobilistiche, prodotto in esclusiva per Xbox One, la prestante coupé sportiva della Stella fa il suo esordio affiancando altri 14 modelli Mercedes, tra i quali AMG GT, SLS AMG, A45 AMG e l’iconica SL 300 Gullwing, a disposizione degli appassionati di Forza Motorsport 6.

La variante S della Mercedes C63 AMG spinge verso l’alto l’asticella delle prestazioni grazie all’aggiornamento del motore V8 TwinTurbo da 4.0 litri che sprigiona 510 CV e 700 Nm di coppia massima, capace di offrire sensazioni e brividi forti tanto nel mondo reale quanto in quello dei videogame, grazie ai valori delle sue prestazioni: 0-100 km/h in 3,9 secondi e top speed di 250 km/h (autolimitata).

Insieme alla nuova Mercedes C63 AMG S Coupé, il nuovo pacchetto di vetture virtuali rilasciato per Forza Motorsport 6 aggiorna il parco auto del videogame di Turn 10 Studios con altri sei modelli: Koenigesse One:1 del 2015, Chevrolet #30 Douglas Shierson Racing Lola T90/00 del 1990, Ferrari 250LM del 1963, Holden VL Commodore Group A SV del 1988, Mazda #62 Mazda Motorsport RX-7 del 1962 e Plymouth Fury del 1958.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati