Mazzanti Automobili: rinnovato il logo del costruttore toscano [FOTO]

Non muta la forma, più spazio al tricolore

Mozzanti Automobili – L'azienda automobilistica toscana aggiorna il proprio logo, intervenendo su alcuni dettagli senza stravolgerne l'aspetto complessivo

“Il cambiamento mette sempre un po’ di suggestione, perché rivolto verso ciò che non si conosce. Al contrario l’evoluzione è qualcosa di naturale e doverosa.” Luca Mazzanti, fondatore di Mazzanti Automobili, spiega così l’evoluzione del logo del costruttore toscano.

Il marchio dell’azienda di Pontedera (Pisa), che si è fatta conoscere nel panorama internazionale attraverso la sua Evantra, una esclusiva supercar realizzata con cura artigianale, materiali di pregio e dotata di un poderoso motore V8 da 7.0 litri capace di sfoderare una forza di 751 cavalli. Auto apparsa sia nel prestigioso appuntamento del Top Marques 2015 di Monte Carlo, ma anche sugli schermi cinematografici internazionali, figurando tra le vetture protagoniste di “The Transporter Legacy”, l’ultimo capitolo della saga nella quale è protagonista il “Trasportatore” Frank Martin.

“L’evoluzione è fondamentale per far crescere un marchio” ha aggiunto Luca Mazzanti, a proposito del rinnovamento dello stemma. “Quando ci sono importanti passi avanti, come quelli compiuti dalla mia azienda nell’ultimo periodo, l’evoluzione diventa anche doverosa. Il logo è un simbolo importante, ciò che ci rappresenta e ciò che rimane nella mente degli appassionati: la nostra identità. Ecco perché quando un’evoluzione è consistente e coerente con quello che avviene intorno, allora non è un forte cambiamento, ma un entusiasmante crescendo.”
Un’evoluzione che poggia anche su un ampliamento degli spazi dedicati alla progettazione e alla produzione delle vetture, come sottolineato dal comunicato della casa, così come l’aumento delle maestranze anche in ottica sviluppo. Inoltre, si anticipa anche “una grande novità che assaggerete nei prossimi giorni…”

Passando al nuovo logo, Mazzanti Automobili usa i termini “rinfrescato” e “alleggerito” per illustrare questo aggiornamento stilistico.
Lo stile dello scudetto non muta, così come resta imperante il colore oro che segnala il “prestigio” e la “preziosità” delle supercar realizzate dal costruttore. Presente anche il blu, la tonalità preferita da Luca Mazzanti e utilizzato nei suoi trascorsi da pilota. Il simbolo del compasso è finemente “stilizzato” ad indicare sempre “il profondo know-how dell’ azienda che fonde da sempre la parte progettuale con la costruzione artigianale”, scompare invece il frontale abbozzato della Evantra presente sul logo risalente al 2011, mentre il tricolore Italiano acquista più rilevanza nella parte alta. Infine, la scritta “Mazzanti Automobili” è ingigantita e posizionata più al centro, in modo che, come suggerito dall’azienda, figuri da “ponte” tra le tonalità del marchio. Modificata anche la posizione del nome Pisa, la provincia di appartenenza, non più collocato in basso e centrale ma posizionato più in alto su un lato dello scudo.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati