Alfa Romeo GTV: la nuova coupé del Biscione potrebbe avere queste forme? [RENDERING]

Alfa Romeo GTV: la nuova coupé del Biscione potrebbe avere queste forme? [RENDERING]

Un'idea della sportiva che sarebbe sviluppata sulla piattaforma Giorgio

Alfa Romeo GTV progetto 963 by LP Design – Immaginate le forme dell'ipotetica prossima coupé sportiva dell'Alfa Romeo, che potrebbe riportare sulla propria carrozzeria la sigla GTV
Alfa Romeo GTV: la nuova coupé del Biscione potrebbe avere queste forme? [RENDERING]

Riprendendo quanto emerso in precedenza sul piano di rilancio dell’Alfa Romeo, sarebbero otto i nuovi modelli del Biscione programmati nei prossimi anni. Oltre alla Giulia e al primo SUV del marchio di Arese, che dovrebbe essere presentato all’inizio del prossimo anno, si parla di una nuova Giulietta, di un’ammiraglia, un altro SUV più ampio e anche di nuove sportive. A proposito di queste ultime, che dovrebbero essere una coupé e una roadster, un’immagine diffusa on-line offre un’idea di come potrebbe essere una nuova potenziale GTV.

Firmata da LP Design e riportata da Alfa Romeo Project 952 su Facebook, questa immagine ritrae una coupé dalla linea grintosa e acuminata, dotata di un frontale appuntito e spiovente, caratterizzato da gruppi ottici dal design spigoloso, fusi con prese d’aria dalla forma trapezoidale che affondano nella carrozzeria verso il classico scudetto privo di listelli, come sulla nuova Giulia Quadrifoglio.
Anche su questa GTV, identificabile con nome in codice 963, compare il simbolo identificativo delle sportive più grintose di Arese. Sul cofano emergono due sfoghi d’aria in prossimità del parabrezza, mentre altre prese più corpose e impostate come delle fauci, occupano la zona bassa frontale. Osservandola, si ha la sensazione di intravedere la testa di un rapace. I fianchi sono muscolosi, ma allo steso tempo asciutti. Il tetto ha la classica impostazione da coupé, con una coda molto raccolta ed estremizzata nelle forme, che però non è visibile. La veste è bicolore, arricchita da ampi cerchi in lega a cinque razze con bracci sdoppiati. All’interno si intravedono anche le pinze rosse dell’impianto frenate.

Secondo le indicazioni allegate da Alfa Romeo Project 952 all’immagine, questo progetto 963 dell’eventuale nuova GTV (Gran Turismo Veloce), sarebbe realizzato sempre su base Giorgio, la stessa già impiegata per la Giulia e il prossimo SUV. Assieme alla base, la nuova coupé riceverebbe anche gli stessi motori che costituirebbero la gamma della berlina: un propulsore a benzina 2.0 litri GME T4, cioè il Global Medium Engine, che sulla Giulia secondo i rumors sarebbe proposto nelle versioni da 200 (147 kW), 250 (184 kW) e 280 cavalli (206 kW); un motore diesel 2.2 litri JTDM atteso sempre in tre livelli di potenza da 150 (110 kW), 180 (132 kW) e 210 cavalli (154 kW) e infine il potente V6 bi-turbo da 2.9 litri della Quadrifoglio. Si può supporre che, nel caso della coupé, siano installate specifiche secche. Queste unità potrebbero essere legate a un cambio manuale sei rapporti o, in alternativa, un automatico otto velocità. La potenza sarebbe indirizzata alle ruote posteriori. Comunque è doveroso sottolineare che si parla per ipotesi usando il condizionale, dato che per ora non ci sono informazioni a supporto. La possibile nuova GTV, che riporterebbe sotto i riflettori il nome delle coupé 2+2 realizzata dalla casa lombarda tra il 1995 e il 2005, con due aggiornamenti nel 1998 e 2003 prima di essere sostituita dalla più recente Brera, potrebbe debuttare nel 2018 o più avanti.

Immagine: LP Design

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati