Hyundai i20 WRC: mostrata la sportiva di Seul per il Mondiale Rally 2016 [FOTO E VIDEO]

Motore 1.6 turbo da 300 cavalli e 400 Nm di coppia

Hyundai i20 WRC – Tre vetture, sviluppate per i confermati piloti Thierry Neuville, Hayden Paddon e Dani Sordo, prenderanno parte alla prossima stagione del Campionato Mondiale Rally, la terza per il team sudcoreano, che partirà dal rinomato appuntamento di Monte Carlo in programma dal 22 al 24 gennaio 2016

Tre sono i cavalieri disposti da Hyundai Motorsport sulla scacchiera del Campionato Mondiale Rally 2016. Tre i meccanici destrieri dalla linea elaborata, i colori spumeggianti e il cuore focoso. Alla sede tedesca del team sportivo di Hyundai, è stat svelata la nuova i20 WRC per la stagione 2016. Una vettura dalla veste elaborata, i dettagli grintosi e caratteristiche pensate per proiettarla verso alte ambizioni.

La nuova World Rally Car di Hyundai presenta gli stessi tratti stilistici del modello i20 cinque porte, ma ovviamente con accenti molto più energici. Sotto l’affinata aerodinamica, esaltata da un nuovo spoiler frontale funzionale anche in ottica raffreddamento e una nuova ala posteriore che ne amplifica le doti dinamiche, è alloggiato un potente motore 1.6 turbo, gestito tramite una centralina SRG ECU firmata da Magneti Marelli, capace di offrire verso le quattro ruote una spinta massima di 300 cavalli (224 kW) e 400 Nm di coppia. A questa unità è abbinato un cambio sequenziale sei rapporti. Completano la configurazione cerchi da 15 pollici calzanti pneumatici Michelin Latitude Cross, per gli appuntamenti su ghiaia, o cerchi da 18 pollici avvolti da gomme Michelin Pilot Sport per le tappe su asfalto.

Hyundai Motorsport ha sottolineato che la i20 WRC di nuova generazione ha già all’attivo 8.000 km di verifiche, effettuate prima della sua presentazione. Test che hanno segnalato prestazioni più elevate rispetto alla precedente versione e gli stessi piloti hanno potuto constatare anche dei miglioramenti nella manovrabilità. Confermati i tre piloti ufficiali Thierry Neuville, Hayden Paddon e Dani Sordo e il tester tedesco Kevin Abbring, che prenderà parte con una quarta vettura a determinati eventi della stagione, ma che sarà comunque focalizzato sullo sviluppo della vettura 2017 e sulle attività della nuova i20 R5, indirizzata ai clienti, i cui ordini dovrebbero partire dopo la fase di omologazione nella seconda metà del prossimo anno.

Il Team Principal di Hyundai Motorsport, Michel Nandan, ha ricordato, al momento della presentazione nella sede tedesca del gruppo ad Alzenau, quanto fatto per definire la nuova i20 WRC, aggiungendo: “Abbiamo percorso un lungo cammino dal nostro anno inaugurale, e le nostre performance, nella passata stagione, ci hanno offerto un rinnovato ottimismo per il futuro. La nuova generazione di i20 WRC è il risultato di un intero anno di sviluppo e, con una maggiore esperienza del team, adesso dovremmo innalzare i nostri obiettivi per essere più sicuri di combattere davanti. La competizione resta dura e sappiamo che i nostri rivali non attenueranno la loro caccia al successo ma vogliamo lottare con loro nel 2016.”

La formazione, composta dallo Hyundai Shell World Rally Team e dallo Hyundai Mobis World Rally Team, vedrà subito attive dal primo appuntamento, dei 14 in agenda, due vetture di nuova generazione e una terza della precedente, contrassegnate #3, #4 e #20. Poi verranno schierare tre vetture identiche dall’appuntamento successivo in Svezia dal 12 al 14 febbraio, secondo quanto indicato.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati