WP_Post Object ( [ID] => 212195 [post_author] => 8 [post_date] => 2015-12-10 22:28:26 [post_date_gmt] => 2015-12-10 21:28:26 [post_content] => È stato ufficialmente presentato a Milano il nuovo sito SmartForStore. Si tratta del primo esperimento in assoluto che la casa del gruppo Daimler fa con la commercializzazione diretta delle proprie auto via Internet, attraverso un portale dedicato. Non si tratta semplicemente di un normale configuratore con richiesta di preventivo, ma qualcosa di più elaborato, che punta prima di tutto a fornire un’esperienza di vendita per il cliente davvero originale. Il tutto staccato di fatto dall’arrivo al concessionario, il quale comunque rimarrà sempre a disposizione per assistenza e aiuti vari. L’esperienza che il sito SmartForStore si propone di offrire è molto particolare. Ordinare l’auto sul Web non è certo una novità assoluta, ma seguirla in tutte le sue evoluzioni invece lo è. Praticamente è possibile per il cliente ordinare la propria auto da casa senza mai avvicinarsi nemmeno una volta dal concessionario, in quanto tra i vari servizi a disposizione vi è persino quella della consegna a casa della vettura. Qualcosa di molto simile a quanto avviene con siti come Amazon e IBS per libri e DVD, per fare un paragone. Solo che un’auto, per quanto possa essere conveniente, è ugualmente un acquisto di una certa importanza, che non va assolutamente sottovalutato. Ecco perché lo SmartForStore offre anche una serie di servizi atti proprio a scoprire l’auto nella sua interezza. Particolarmente interessante è il Personal Shopper in diretta streaming. In pratica ci sarà possibile prendere appuntamento con un tecnico in carne e ossa, il quale attraverso una chat ci mostrerà tutte le caratteristiche dell’auto direttamente in video sul nostro computer. Il Personal Shopper sarà il nostro consigliere privato, a disposizione solo per noi durante il periodo in cui saremo collegati e potrà anche parlare con il concessionario Smart che preferiremo (ve ne sono 47 in Italia, più un centinaio di punti vendita autorizzati) per concordare un test drive oppure affrontare il discorso rottamazione della nostra vecchia auto. Non è finita qui, però. Lo SmartForStore punta a offrire un’esperienza cliente davvero fuori dall’ordinario. Nel momento in cui ordineremo l’auto, infatti, avremo diritto a seguirla lungo il suo percorso di produzione fino al momento in cui ci verrà letteralmente consegnata davanti alla porta di casa (o anche al concessionario, se lo si preferisce). Il 5° giorno dopo aver concluso l’ordine, arriveranno i documenti da firmare. Al 10° giorno arriveranno le prime foto dell’auto sulla linea di produzione. Tra il 12° e il 13° giorno ci verrà consegnato il nostro portachiavi esclusivo, mentre il 15° giorno arriveranno altre foto dell’auto quasi completa. Il 20° giorno arriverà a casa un modellino dell’auto che abbiamo ordinato, perfettamente replicata in scala e due giorni dopo la “chicca”: un piccolo modellino di noi stessi, basato su foto precedentemente spedite e in perfetta scala con il modellino. Il 26° giorno ecco la targa, mentre esattamente un mese dopo l’ordinazione sarà il momento di metterci al volante della nostra nuova Smart. Un'altra piccola sorpresa: una volta terminato l'acquisto, si riceverà uno speciale video di "ringraziamento" della testimonial del progetto, ovvero Miss Italia 2004 Cristina Chiabotto. Lo SmartForStore presenta anche un’ampia scelta di vetture usate, che potranno essere fatte avvicinare ai depositi più comodi per il cliente, il quale avrà poi una settimana per visionarla e decidere se acquistarla o meno. Il nuovo sito è già disponibile all’indirizzo SmartForStore.it. [post_title] => SmartForStore, la city car ora si acquista direttamente sul Web [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => smartforstore-la-city-car-ora-si-acquista-direttamente-sul-web-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-12-10 22:32:47 [post_modified_gmt] => 2015-12-10 21:32:47 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=212195 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

SmartForStore, la city car ora si acquista direttamente sul Web [FOTO e VIDEO]

Consegnata direttamente sotto casa

Daimler ha ufficialmente lanciato in Italia lo SmartForStore il sito di e-commerce dove sarà possibile visionare, personalizzare, acquistare e vedersi consegnare la propria nuova Smart senza mai nemmeno uscire di casa

È stato ufficialmente presentato a Milano il nuovo sito SmartForStore. Si tratta del primo esperimento in assoluto che la casa del gruppo Daimler fa con la commercializzazione diretta delle proprie auto via Internet, attraverso un portale dedicato. Non si tratta semplicemente di un normale configuratore con richiesta di preventivo, ma qualcosa di più elaborato, che punta prima di tutto a fornire un’esperienza di vendita per il cliente davvero originale. Il tutto staccato di fatto dall’arrivo al concessionario, il quale comunque rimarrà sempre a disposizione per assistenza e aiuti vari.

L’esperienza che il sito SmartForStore si propone di offrire è molto particolare. Ordinare l’auto sul Web non è certo una novità assoluta, ma seguirla in tutte le sue evoluzioni invece lo è. Praticamente è possibile per il cliente ordinare la propria auto da casa senza mai avvicinarsi nemmeno una volta dal concessionario, in quanto tra i vari servizi a disposizione vi è persino quella della consegna a casa della vettura. Qualcosa di molto simile a quanto avviene con siti come Amazon e IBS per libri e DVD, per fare un paragone. Solo che un’auto, per quanto possa essere conveniente, è ugualmente un acquisto di una certa importanza, che non va assolutamente sottovalutato. Ecco perché lo SmartForStore offre anche una serie di servizi atti proprio a scoprire l’auto nella sua interezza. Particolarmente interessante è il Personal Shopper in diretta streaming. In pratica ci sarà possibile prendere appuntamento con un tecnico in carne e ossa, il quale attraverso una chat ci mostrerà tutte le caratteristiche dell’auto direttamente in video sul nostro computer. Il Personal Shopper sarà il nostro consigliere privato, a disposizione solo per noi durante il periodo in cui saremo collegati e potrà anche parlare con il concessionario Smart che preferiremo (ve ne sono 47 in Italia, più un centinaio di punti vendita autorizzati) per concordare un test drive oppure affrontare il discorso rottamazione della nostra vecchia auto.

Non è finita qui, però. Lo SmartForStore punta a offrire un’esperienza cliente davvero fuori dall’ordinario. Nel momento in cui ordineremo l’auto, infatti, avremo diritto a seguirla lungo il suo percorso di produzione fino al momento in cui ci verrà letteralmente consegnata davanti alla porta di casa (o anche al concessionario, se lo si preferisce). Il 5° giorno dopo aver concluso l’ordine, arriveranno i documenti da firmare. Al 10° giorno arriveranno le prime foto dell’auto sulla linea di produzione. Tra il 12° e il 13° giorno ci verrà consegnato il nostro portachiavi esclusivo, mentre il 15° giorno arriveranno altre foto dell’auto quasi completa. Il 20° giorno arriverà a casa un modellino dell’auto che abbiamo ordinato, perfettamente replicata in scala e due giorni dopo la “chicca”: un piccolo modellino di noi stessi, basato su foto precedentemente spedite e in perfetta scala con il modellino. Il 26° giorno ecco la targa, mentre esattamente un mese dopo l’ordinazione sarà il momento di metterci al volante della nostra nuova Smart. Un’altra piccola sorpresa: una volta terminato l’acquisto, si riceverà uno speciale video di “ringraziamento” della testimonial del progetto, ovvero Miss Italia 2004 Cristina Chiabotto.

Lo SmartForStore presenta anche un’ampia scelta di vetture usate, che potranno essere fatte avvicinare ai depositi più comodi per il cliente, il quale avrà poi una settimana per visionarla e decidere se acquistarla o meno. Il nuovo sito è già disponibile all’indirizzo SmartForStore.it.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. kato

    10 Dicembre 2015 at 23:13

    Meglio.. perchè se si vede la scarsa qualità degli interni di plastica dura che si riga subito… quei 20,000 euro non viene voglia di spenderli per lei, ma per una macchina. Vera.

Articoli correlati