WP_Post Object ( [ID] => 214773 [post_author] => 8 [post_date] => 2015-12-18 17:28:07 [post_date_gmt] => 2015-12-18 16:28:07 [post_content] => La notizia non è ancora ufficiale, ma pare molto vicina ad esserlo. Audi avrebbe finalmente raggiunto un accordo con il Gruppo FCA per la concessione dei diritti dei nomi Q2 e Q4, da utilizzare su due nuove gamme in arrivo probabilmente il prossimo anno all’interno dell’offerta della casa di Ingolstadt. L’auto più vicina alla realizzazione, comunque, è quasi sicuramente la Q2, ovvero una versione più compatta della Q3. La Q4, invece, doveva essere una variante SUV basata sulla TT, ma di questo modello al momento si sarebbero perse le tracce. Il problema grosso con questi due nomi era che erano già stati utilizzati proprio dal Gruppo italiano. Nello specifico il termine Q2 era usato da Alfa Romeo per il suo sistema elettronico per il differenziale autobloccante, mentre Q4 indicava la trazione integrale sviluppata da Maserati e usata sia sulla Ghibli che sulla Quattroporte (qui la nostra prova su strada completa). Proprio per questo motivo Audi si era trovata con le mani legate, ma modificare il nome della gamma non era poi così semplice. Si tratta di operazioni di marketing particolarmente complesse e il nome “Q” è ormai collegato indissolubilmente alle vetture della casa dei Quattro Cerchi. La soluzione più sensata era convincere FCA a concedere i diritti di utilizzo del nome e probabilmente Audi deve aver piazzato un’offerta decisamente alta per potersela portare a casa. Solamente l’ennesimo capitolo della sfida che in questi ultimi mesi sta interessando i due colossi dell’auto. Ora non resta che vedere cosa farà Audi di questa opportunità e se FCA dovrà pentirsi o meno di aver ceduto. La Q2, infatti, potrebbe dare del filo da torcere alla nuova Fiat 500X. Rendering: Automedia [post_title] => Audi Q2 e Q4, forse c'è l'accordo con FCA per l'utilizzo dei nomi [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-q2-e-q4-forse-ce-laccordo-con-fca-per-lutilizzo-dei-nomi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-12-18 17:28:07 [post_modified_gmt] => 2015-12-18 16:28:07 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=214773 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi Q2 e Q4, forse c’è l’accordo con FCA per l’utilizzo dei nomi

Sarà, però, un'avversaria della Fiat 500X?

Audi avrebbe finalmente raggiunto un accordo con il Gruppo FCA per l'utilizzo dei nomi Q2 e Q4, precedentemente usati invece da Alfa Romeo e Maserati. La futura Audi Q2, però, potrebbe essere un'avversaria pericolosa per la Fiat 500X
Audi Q2 e Q4, forse c’è l’accordo con FCA per l’utilizzo dei nomi

La notizia non è ancora ufficiale, ma pare molto vicina ad esserlo. Audi avrebbe finalmente raggiunto un accordo con il Gruppo FCA per la concessione dei diritti dei nomi Q2 e Q4, da utilizzare su due nuove gamme in arrivo probabilmente il prossimo anno all’interno dell’offerta della casa di Ingolstadt.

L’auto più vicina alla realizzazione, comunque, è quasi sicuramente la Q2, ovvero una versione più compatta della Q3. La Q4, invece, doveva essere una variante SUV basata sulla TT, ma di questo modello al momento si sarebbero perse le tracce. Il problema grosso con questi due nomi era che erano già stati utilizzati proprio dal Gruppo italiano. Nello specifico il termine Q2 era usato da Alfa Romeo per il suo sistema elettronico per il differenziale autobloccante, mentre Q4 indicava la trazione integrale sviluppata da Maserati e usata sia sulla Ghibli che sulla Quattroporte (qui la nostra prova su strada completa).

Proprio per questo motivo Audi si era trovata con le mani legate, ma modificare il nome della gamma non era poi così semplice. Si tratta di operazioni di marketing particolarmente complesse e il nome “Q” è ormai collegato indissolubilmente alle vetture della casa dei Quattro Cerchi. La soluzione più sensata era convincere FCA a concedere i diritti di utilizzo del nome e probabilmente Audi deve aver piazzato un’offerta decisamente alta per potersela portare a casa. Solamente l’ennesimo capitolo della sfida che in questi ultimi mesi sta interessando i due colossi dell’auto. Ora non resta che vedere cosa farà Audi di questa opportunità e se FCA dovrà pentirsi o meno di aver ceduto. La Q2, infatti, potrebbe dare del filo da torcere alla nuova Fiat 500X.

Rendering: Automedia

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati