WP_Post Object ( [ID] => 214762 [post_author] => 24 [post_date] => 2015-12-18 17:32:00 [post_date_gmt] => 2015-12-18 16:32:00 [post_content] => Il bilancio dei primi mesi di presenza sul mercato europeo della nuova Hyundai Tucson non possono che far sorridere la Casa sudcoreana. Dal lancio avvenuto a settembre la nuova generazione del SUV compatto ha conquistato la fiducia di tantissimi automobilisti europei tanto da poter vantarsi di essere il modello Hyundai più veloce a conquistare ordini. La nuova Tucson ha avuto una partenza lanciata nei principali Paesi del Vecchio Continente ed in particolar modo nel Regno Unito, come ha sottolineato Tony Whitehorn, presidente e CEO Hyundai Motor UK. Oltremanica la nuova generazione del SUV di Hyundai ha raccolto oltre 10.000 ordini dal lancio ad oggi, che fanno parte degli più di 95.000 ordini fatti registrare in tutta Europa. Numeri, quelli delle performance commerciali della nuova Tucson in questi primi mesi, che hanno permesso all'impianto di Nosovice, in Repubblica Ceca, di continuare a lavorare a pieno regime. Dallo stabilimento Hyundai di Nosovice sono usciti oltre 700.000 SUV prodotti a partire da giugno 2011. Le fabbriche Hyundai Motor Manufacturing Czech (HMMC) rappresentano un polo produttivo strategico per il mercato europeo della Casa sudcoreana. L'elevata domanda della nuova Tucson fornirà un ulteriore spinta alla capacità produttiva dell'impianto di Nosovice che per diverso tempo sarà operativo per soddisfare la richiesta europea. [post_title] => Nuova Hyundai Tucson, i primi mesi dal lancio sono da record di ordinazioni in Europa [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-hyundai-tucson-i-primi-mesi-dal-lancio-sono-da-record-di-ordinazioni-in-europa [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-12-18 17:33:58 [post_modified_gmt] => 2015-12-18 16:33:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=214762 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Hyundai Tucson, i primi mesi dal lancio sono da record di ordinazioni in Europa

È il modello Hyundai più veloce nel conquistare gli ordini

Hyundai Tucson - La nuova Hyundai Tucson ha avuto una partenza sprint sul mercato europeo, tanto da poter vantarsi di essere il modello della Casa sudcoreana più veloce nel conquistare gli ordini. Con oltre 95.000 ordinazioni in tutta Europa dal lancio di settembre ad oggi, la nuova Tucson "costringe" l'impianto ceco di Nosovice a lavorare a pieno regime.
Nuova Hyundai Tucson, i primi mesi dal lancio sono da record di ordinazioni in Europa

Il bilancio dei primi mesi di presenza sul mercato europeo della nuova Hyundai Tucson non possono che far sorridere la Casa sudcoreana. Dal lancio avvenuto a settembre la nuova generazione del SUV compatto ha conquistato la fiducia di tantissimi automobilisti europei tanto da poter vantarsi di essere il modello Hyundai più veloce a conquistare ordini.

La nuova Tucson ha avuto una partenza lanciata nei principali Paesi del Vecchio Continente ed in particolar modo nel Regno Unito, come ha sottolineato Tony Whitehorn, presidente e CEO Hyundai Motor UK. Oltremanica la nuova generazione del SUV di Hyundai ha raccolto oltre 10.000 ordini dal lancio ad oggi, che fanno parte degli più di 95.000 ordini fatti registrare in tutta Europa. Numeri, quelli delle performance commerciali della nuova Tucson in questi primi mesi, che hanno permesso all’impianto di Nosovice, in Repubblica Ceca, di continuare a lavorare a pieno regime.

Dallo stabilimento Hyundai di Nosovice sono usciti oltre 700.000 SUV prodotti a partire da giugno 2011. Le fabbriche Hyundai Motor Manufacturing Czech (HMMC) rappresentano un polo produttivo strategico per il mercato europeo della Casa sudcoreana. L’elevata domanda della nuova Tucson fornirà un ulteriore spinta alla capacità produttiva dell’impianto di Nosovice che per diverso tempo sarà operativo per soddisfare la richiesta europea.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati