Alfa Romeo 6C, avrà 400 CV sotto il cofano [RENDERING]

Alfa Romeo 6C, avrà 400 CV sotto il cofano [RENDERING]

Il render di uno studente dello IED anticiperebbe il progetto finale

Alfa Romeo 6C - Dopo la 4C la casa milanese starebbe pensando ad una sportiva in grado di tenere testa al nutrito gruppo di tedesche risvegliando i sogni di moltissimi appassionati in tutto il mondo, per farlo sarà impiegata la fibra di carbonio e motori V6 in grado si sprigionare 400 e più cavalli alle ruote posteriori
Alfa Romeo 6C, avrà 400 CV sotto il cofano [RENDERING]

Dopo che la 4C è stata presentata sia nelle versioni coupé che cabrio la casa del Biscione ha cominciato a concentrare le sue energie verso la Giulia, ma in cantiere nel breve periodo ci sarebbe anche altro, ossia una sportiva che farebbe da ponte tra la “piccola”‘ 4C e la più grande 8C.

La vettura dovrebbe quindi chiamarsi 6C e secondo delle indiscrezioni potrebbe avere sotto il cofano anteriore il propulsore di origine Maserati V6 portato a 400 cavalli, ma non possiamo escludere che venga prevista anche una versione Quadrifoglio Verde con il V6 2.9 ed una potenza intorno ai 500 cavalli, proprio come la Giulia. Potenza che verrà trasmessa interamente alle ruote posteriori, come le antenate.

Recentemente uno studente dello IED di Torino, Alex Imnadze, ha proposto il suo render riguardante la 6C: linee filanti ed al contempo muscolose che valorizzano l’auto, bella da vedere sia da ferma che in movimento – del resto i prodotti della casa milanese sono sempre stati così e questa è una delle cause del loro successo mondiale – una rivisitazione della maschera tipica Alfa piuttosto minimale (rimane solo il contorno) e largo utilizzo di vetro dietro, mentre si perderebbero i classici fanali tondeggianti a favore di una ben più sottile ed aerodinamica striscia di LED. Si prevede che la 6C possa pesare non più di 1300 chilogrammi grazie all’ampio uso della fibra di carbonio.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    5 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • lucfont80 ha detto:

      Spettacolare! Speriamo che il prodotto finale si ispira di questo render.

    • gianna_diste ha detto:

      E’ spettacolare! Il caso è chiuso!

    • kato ha detto:

      Ma avete capito che è solo la visione di uno studente e non ha nulla di ufficiale e mai lo sarà ??

    • alex ha detto:

      molto bella! il muso è fantastico, in generale una bellissima rilettura, libera e attualissima, di quel capolavoro che fu la montreal.

      qui si respira tutta l’aria di alfa, lo studente ha fatto un lavoro eccezionale e lo infilerei subito nel gruppo di design alfa.

      anche perché a mio avviso la giulia è davvero troppo generica, è una bmw e90 mixata con muscle car in stile holden commodore, evidentemente progettata da americani (è inutile che al comando del team ci sia lorenzo ramacciotti, si vede che non lo ascoltavano…)

    • Giovanni Cincotta ha detto:

      Finalmente una Alfa. Degna di questo nome.Auguriamoci che ritorni pure il rumore tipico delle Alfa (tipo Giulietta di una volta).

    Articoli correlati