Mercedes-AMG E 63: immortalato un esemplare di prova della nuova generazione [FOTO SPIA]

Potrebbe essere dotata di un potente V8 da 4.0 litri

Mercedes-AMG E 63 MY 2017– Sorpreso un modello test della prossima Mercedes-AMG E 63, che sarebbe realizzata su un pianale MRA evoluto

I paesaggi innevati a nord della Svezia incorniciano i test a basse temperature di un prototipo della futura Mercedes-AMG E 63, la versione più sportiva della gamma Classe E. Potrebbe essere proposta sul mercato il prossimo anno, ma si ipotizza un possibile debutto durante la seconda metà di questo anno, forse al Salone di Parigi in programma a ottobre.

Le foto spia che ospitiamo nell’occasione, inquadrano un esemplare di prova della nuova generazione, che dovrebbe essere sviluppata sulla stessa architettura dell’ultima Classe E presentata di recente. Si tratterebbe di una evoluzione della piattaforma MRA impiegata per la Classe C. Struttura che risulterebbe caratterizzata di una rigidità torsionale più accentuata e un peso più contenuto, oltre a consentire lo sviluppo di un veicolo dotato di maggior spazio interno, funzionale al comfort dei passeggeri.
Tra le indiscrezioni circolanti, la nuova grintosa Mercedes-AMG E 63 potrebbe essere equipaggiata con un poderoso V8 bi-turbo da 4.0 litri. Lo stesso ripreso dai modelli AMG C 63 e GT. In questo caso, l’unità potrebbe generare una potenza vicina ai 550 cavalli, o perfino 580 cavalli nel caso della più prestazionale Mercedes-AMG E 63 S. Considerando i rumors, inoltre, la nuova E 63 potrebbe essere proposta con trazione integrale 4MATIC.

Nonostante le coperture, si nota una griglia frontale il cui design suggerisce un’impostazione sportiva, che comprenderebbe degli elementi orizzontali confluenti verso un ampio logo visibile in posizione centrale, seppure in questo caso ancora coperto. Emergono anche altre aperture alla base, e i gruppi ottici dovrebbero riproporre il motivo luminoso sviluppato per la nuova berlina, mentre il cofano sembrerebbe muscoloso e scolpito. Si suppone la presenza di componenti aerodinamiche e particolari che ricalchino quanto visto sulla nuova C 63, e rendano più energico l’aspetto esterno, come i doppi terminali intravisti alla base, gli ampi cerchi scuri firmati AMG e un robusto impianto frenante ad alte prestazioni.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati