Volkswagen Phaeton: un’idea della possibile seconda generazione [RENDERING]

Potrebbero esserci una versione elettrica e un'altra ibrida plug-in?

Volkswagen Phaethon – Un'immagine delle ipotetiche forme della futura ammiraglia tedesca, che potrebbe essere realizzata su una piattaforma modulare studiata per vetture elettriche
Volkswagen Phaeton: un’idea della possibile seconda generazione [RENDERING]

Il debutto potrebbe avvenire entro la fine di questo decennio, anche se al momento non ci sono indicazioni precise, intanto si cerca di immaginare il possibile design della prossima Volkswagen Phaeton.

La seconda generazione dell’ammiraglia tedesca, il cui debutto risale al lontano 2002, potrebbe essere alimentata solo da energia elettrica. In base ai rumors più recenti, la nuova Phaeton sarebbe proposta in versione totalmente elettrica, quindi a zero emissioni, e potrebbe essere realizzata sulla piattaforma modulare MEB, sviluppata dal gruppo e destinata a vetture di questa tipologia. L’architettura impiegata dovrebbe essere simile a quella usata per assemblare, ad esempio, il Concept Study Porsche Mission E. Nel caso della Phaeton, però, si suppone che possa disporre di specifiche tecniche peculiari. Potrebbe ad esempio differenziarsi sia per l’erogazione prodotta dai motori elettrici, sia per il formato delle stesse batterie.
Durante il ciclo vita della vettura, inoltre, potrebbe essere proposta anche una variante ibrida plug-in, considerando altri rumors riguardanti questa futura Phaeton. Versione che potrebbe essere maggiormente recepita nell’importante mercato cinese, così come in quello statunitense.

Considerando l’indicazione fornita dal gruppo a proposito di “un design emozionale”, la nuova generazione ipotizzata dai nostri esperti in stile, presenta un ampio frontale, sviluppato per linee orizzontali, seguendo anche il corso più recente della casa. Cinque listelli definiscono la griglia frontale, e anche gli stessi gruppi ottici dal disegno tagliente, seguono questo andamento dato alla vettura. Nell’insieme la visione appare schiacciata, e l’effetto ottico è accentuato non solo dall’ampio paraurti composto da più elementi o dall’esteso cofano scolpito, ma anche dall’ampia arcata del tetto che scende morbida e filante verso la zona posteriore, non visibile. I fianchi appaiono abbastanza compatti, sono resi dinamici da nervature, e ospitano specchi laterali le cui calotte hanno una forma aerodinamica e contengono anche gli indicatori di direzione. Si può supporre che anche la parte posteriore confermi uno stile realizzato per linee orizzontali. Un’ipotesi che esterna forme importanti.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati