BMW M2 Safety Car della MotoGP 2016 [FOTO e VIDEO]

Sottoposta al trattamento di BMW M Performance

BMW M2 MotoGP Safety Car - L'aggressiva coupé bavarese M2 farà da Safety Car nelle gare della nuova stagione della MotoGP. Sulla vettura BMW sono state necessarie dieci settimane di lavoro per trasformarla con l'aggiunta delle specifiche tecniche, su esterni ed interni, per svolgere il suo compito durante le gare della classe regina del Motomondiale.

BWM ha svelato la nuova M2 trasformata nella nuova Safety Car della MotoGP 2016. Pronta a entrare in servizio sulle piste della classe regina del Motomondiale nei prossimi mesi, la BMW M2 Safety Car si presenta con una nuova livrea in Alpine White arricchita dai dettagli estetici classici di BMW M e da una serie di componenti specifici sviluppati dai tecnici di BMW M Performance.

La vettura, che ha richiesto due mesi e mezzo di lavoro, dispone di un inedito splitter anteriore, una barra lampeggiante con luci a LED montata sul tetto e un alettone posteriore regolabile realizzato in fibra di carbonio e plastica rinforzata. La BMW M2 Safety Car è stata inoltre dotata di freni in carbo-ceramica, sospensioni specifiche M Performance e pneumatici Michelin Cup ad alte prestazioni.

Gli adeguamenti della M2 sono proseguiti anche all’interno della vettura con nuovi rivestimenti in pelle e Alcantara con cuciture color oro in contrasto e finiture in fibra di carbonio. Tra le altre novità dell’abitacolo troviamo le cinture racing a sei punti e la gabbia roll-bar, basata su quella utilizzata sulla M4 GTS. In più la BMW M2 Safety Car è stata arricchita di un nuovo pannello di controllo per gestire i diversi sistemi d’illuminazione dell’auto, lampeggiante compreso.

L’alimentazione della vettura bavarese, così come sulla M2 Coupé di serie, è fornita dal motore sei cilindri TwinPower Turbo da 3.0 litri che sviluppa 370 CV e 465 Nm di coppia massima, offrendo un scatto da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi con cambio automatico a doppia frizione (4,5 secondi con la trasmissione manuale). La velocità massima della vettura è autolimitata elettronicamente a 250 km/h, che arrivano fino a 270 km/h con il pacchetto M.

Il Mondiale MotoGP 2016, dove presterà servizio la BMW M2 Safety Car, prenderà il via il prossimo 20 marzo in Qatar, dove si correrà la prima delle 18 gare previste dal calendario.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati