Mazda RX-Vision Concept e Mazda3 SkyActiv-D 1.5 protagoniste del Salone di Ginevra 2016

In Svizzera la "doppia anima" del costruttore giapponese

Mazda Salone di Ginevra 2016 - La visionaria ed emozionante RX-Vision Concept e la razionale Mazda3 con motore SkyActiv-D da 1.5 litri, sono le due novità, dalla natura quasi contrapposta, che Mazda porterà all'imminente kermesse automobilistica di Ginevra.

Mazda si prepara al Salone di Ginevra 2016 dove la Casa giapponese porterà due delle sue ultime novità: la futuristica RX-Vision Concept e l’efficiente Mazda3 con motore SkyActiv-D da 1.5 litri. Per la Mazda RX-Vision Concept quello nella kermesse elvetica sarà il debutto europeo, dopo essersi svelata per la prima volta in assoluto al Salone di Tokyo dello scorso anno.

La Mazda RX-Vision Concept, che poche settimane fa è stata premiata con il “Most Beatiful Concept Car of the Year“, prefigura le sembianze di una probabile nuova generazione della Mazda RX che, nel suo percorso verso il modello di serie potrebbe lasciare spazio sotto il cofano al ritorno del motore Wankel, forse affiancato da un propulsore elettrico per un’inedita super sportiva nipponica ad alimentazione ibrida.

Insieme alla RX-Vision Concept lo stand di Mazda a Ginevra proporrà la nuova Mazda3, nella versione votata all’efficienza con il motore turbodiesel SkyActiv-D da 1.5 litri che sviluppa 105 CV di potenza e 207 Nm di coppia massima. Già utilizzato su CX-3 e Mazda3, questo propulsore s’appresta a trovare posto anche sulla compatta giapponese. Derivato dal propulsore 2.2 litri da 150 CV, la nuova unità SkyActiv-D 1.5 promette sulla Mazda3 consumi dichiarati inferiori ai 4 litri di carburante ogni 100 chilometri ed un livello di emissioni pari a 99 g/km di CO2.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati