Alfa Romeo 6C: la doppia visione di una possibile supercar del Biscione [RENDERING]

Alfa Romeo 6C: la doppia visione di una possibile supercar del Biscione [RENDERING]

Immaginata nelle varianti Coupé e Spider

Alfa Romeo 6C – Proposte sul web due immagini di un'ipotetica futura sportiva di Arese. Si suppone possa essere spinta da 600 cavalli
Alfa Romeo 6C: la doppia visione di una possibile supercar del Biscione [RENDERING]

L’aspetto appare deciso, il profilo filante ed energico, plasmato per sfruttare l’aria a vantaggio della velocità. È vista così la potenziale Alfa Romeo 6C, l’immaginata sportiva di razza della casa lombarda che potrebbe debuttare tra il 2018 e 2019.

Potrebbe essere una delle otto nuove vetture marchiate Alfa Romeo, che andrebbe ad impreziosire una proposta costituita da auto prestazionali, dal design sportivo e di fascia premium. Una gamma che prevederebbe, secondo quanto affiorato in precedenza: berline, SUV e appunto Coupé e Spider grintose. Vetture che si suppone siano equipaggiate con motori da quattro e sei cilindri, con potenze che potrebbero variare da 150 a oltre 500 cavalli.
In attesa di ammirare le versioni di gamma della Giulia e il nuovo crossover, il cui nome resta ancora riservato, l’abilità di vari designer prova a delineare possibili sviluppi della gamma, suggerendo forme e proporzioni di ipotetici esemplari, che potrebbero essere realizzati dal Biscione.

Alfa-Romeo-6C-Spider-rendering-by-LP-Design_01

LP Design, nell’occasione, ha firmato due configurazioni di una fascinosa 6C, l’eventuale coupé ad elevate prestazioni della casa. Questa potrebbe seguire in linea di successione l’altrettanto energica 8C Competizioni, risalente al 2007, seguita due anni dopo dalla sua versione Spider.
Come nel caso della 8C Competizione, realizzata in sole 500 unità, si può supporre che anche questo possa essere un modello in edizione limitata. Ma si tratta di pure ipotesi, per ora.
Sotto il cofano potrebbe figurare il nuovo V6 da 2.9 litri bi-turbo introdotto sulla Giulia Quadrifoglio. Simbolo che compare anche sulla carena delle immaginate versioni. Il propulsore in alluminio, già capace sulla berlina di produrre 510 cavalli, potrebbe essere potenziato per arrivare alla soglia dei 600 cavalli. A fronte di tale incremento prestazionale, che sarebbe assecondato da una meccanica altrettanto affinata e performante, secondo quanto riportato sulla pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952”, non sarebbe ancora chiara la base da impiegare per l’eventuale futura sportiva. Tra le opzioni, oltre all’impiego della nota piattaforma “Giorgio” destinata alla produzione di serie delle nuove vetture, figurerebbe anche l’ipotetico utilizzo di un telaio Maserati, lo stesso impiegato per le ampie berline del Tridente ma accorciato, oppure l’adozione di un’architettura specifica per questo modello, replicando la scelta fatta con la 4C.

Rendering by LP Design

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati