Maserati Levante: una prima occhiata all’abitacolo? [FOTO SPIA]

Maserati Levante: una prima occhiata all’abitacolo? [FOTO SPIA]

Eleganza arricchita da tecnologia

Maserati Levante – Diffuso sul web un primo scatto che riguarderebbe gli interni del nuovo SUV del Tridente
Maserati Levante: una prima occhiata all’abitacolo? [FOTO SPIA]

Si notano un quadro strumenti digitale, un altro ampio schermo dal quale si distende il tunnel centrale, rivestimenti di pregio e un ulteriore display destinato ai passeggeri della seconda fila. In rete è apparsa una sola prospettiva ma già ricca di spunti. Il logo sul volante, assieme agli altri dettagli presenti, hanno subito fatto pensare al nuovo Maserati Levante.

Il primo SUV del marchio emiliano dovrebbe essere svelato in occasione del prossimo Salone di Ginevra 2016. In precedenza abbiamo riportato altri scatti spia di esemplari test del Levante ancora mascherati.
La foto che vi proponiamo, riportata dal gruppo Facebook “Just Supercar”, inquadra dalla seconda fila un abitacolo che appare generoso, ricco di dispositivi, con sedili che appaiono rifiniti con attenzione artigianale e che trasmettono una elevata sensazione di comfort, oltre a uno stile che esterna eleganza con qualche accenno di sportività. Caratteristiche tipiche delle vetture del Tridente. Il quadro strumenti sembra digitale, in base a questa prospettiva, così come molto ampio è lo schermo centrale da cui probabilmente può essere gestito il sistema infotainment e che includerebbe altre funzionalità. Un display abbastanza ampio, disposto in lunghezza. Alla base, sul tunnel, si nota poi la leva del cambio, in questo caso un automatico, affiancata da un’altra area più in ombra. Passando verso la zona posteriore, poi, il tunnel abbastanza generoso prosegue sino a sfociare in un nuovo schermo, destinato ai passeggeri della seconda fila.

Maserati-Levante-foto-spia-abitacolo_01

Al momento, comunque i dettagli sono pochi. Il design esterno del Maserati Levante, considerando le varie foto spia riportate in precedenza, sarebbe caratterizzato da un frontale muscoloso, dotato di un’ampia griglia e dettagli grintosi, in particolare i fari che dovrebbero avere un design filante. I fianchi pronunciati sembrano essere impostai con una tendenza verso l’alto, mentre il tetto pare avere un andamento discendente, figurando con essi una specie di forma a cuneo. La zona posteriore, arricchita da gruppi ottici che risulterebbero orizzontali, potrebbe apparire bombata, sensazione che sarebbe accentuata da un lunotto che sembrerebbe spiovente, al di sotto di uno spoiler. I tubi di scarico, infine, sarebbero presenti sui lati esterni all’altezza del paraurti.

Sotto il cofano, in base ai recenti rumors, la gamma potrebbe essere costituita da diverse varianti di un robusto motore V6, con potenze tra i 345 e 420 cavalli, e un più performante V8 da oltre 550 cavalli. Tra le opzioni figurerebbero anche propulsori diesel da 245, 270 e 335 cavalli. Tra le voci presenti, si parla anche una di futura variante ibrida plug-in, che potrebbe arricchire più avanti la proposta. Anche se le informazioni in merito per ora sono limitate e in ogni modo restano ipotesi. Un tipo di tecnologia che, se dovesse debuttare un domani, potrebbe anche essere trasferita su tutte le prossime creazioni del Tridente.

Foto: via Facebook/Just Supercar

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Mike ha detto:

      Ma che cantonata avete preso?!? Questa è una Ghibli che era stata modificata da un fornitore se nn sbaglio per il salone di Los Angeles per mostrare i sistemi multimediali offerti… Informatevi prima di pubblicare ca…te!

    • Ice ha detto:

      Confermo che questo non é l’abitacolo del Levante,faccio parte del programma di sviluppo e non posso divulgare notizie ma in questo caso cerco di metterne a tacere di false.
      Saluti

    Articoli correlati