Pagani Huayra BC, esplosione di estrema potenza con i suoi 800 CV [FOTO UFFICIALI]

La vedremo a Ginevra, ne saranno prodotte solo 20 unità

Pagani Huayra BC - Una hypercar in serie limita da 20 esemplari e capace di far sognare chiunque sta per arrivare al Salone di Ginevra: è la nuova Pagani Huayra BC. Dotata di nuovo cambio, di ottimizzazioni dinamiche e alleggerita nel peso, il nuovo gioiellino del marchio modenese mette sull'asfalto ben 800 CV di potenza garantiti dal motore V12 biturbo 6.0 litri made in Mercedes.

Pagani ha svelato la sua nuova creatura: la Huayra BC, che sarà protagonista tra pochi giorni al Salone di Ginevra. La sorprendente supercar del marchio modenese è diventata ancora più estrema nella sua potenza e nella sua capacità di esaltare le prestazioni stradali. Il nome “BC” non sono altro che le iniziali di Benny Caiola, italo-americano, scomparso nel 2010, grande collezionista di auto e innamorato del marchio automobilistico di San Cesario sul Panaro, al quale Horacio Pagani ha voluto dedicare questo suo nuovo modello dandogli il suo nome, un privilegio che finora era stato concesso solo al pilota brasiliano Juan Manuel Fangio, con la Zonda F.

Rispetto al modello standard, la Pagani Huayra BC ha guadagnato un ulteriore dose di potenza di 60 CV e 100 Nm di coppia che hanno fatto salire i valori del motore V12 biturbo da 6.0 litri, di derivazione Mercedes-AMG, fino a 800 CV e 1.100 Nm di coppia massima. Dinamismo esaltato non solo dall’iniezione aggiuntiva di potenza ma anche dalla contemporanea riduzione del peso. La Huayra BC pesa 1.218 chilogrammi, vala a dire 132 kg in meno se confrontata al modello standard della supercar.

Il notevole alleggerimento è stato possibile grazie ad una serie di scelte costruttive, come i nuovi cerchi forgiati APP e il nuovo sistema di scarico in titanio che da soli hanno permesso di risparmiare più di 16 chilogrammi. A ciò vanno aggiunte le nuove sospensioni Avional ed una nuova tipologia di fibra di carbonio utilizzata che, spiega Pagani, è il 50% più leggera e il 20% più resistente rispetto alla classica fibra di carbonio utilizzata finora.

La Huayra BC è inoltre dotata di alcune ottimizzazioni aerodinamiche alle quali ha collaborato Dallara. Fatta eccezione per il tetto, tutti le altre parti della carrozzeria sono state modificate per rendere la supercar ancora più incollata alla strada quando si sfreccia alle velocità più elevate.

Tra le altre novità più interessanti c’è anche l’introduzione di una nuova generazione di cambio automatico a 7 rapporti, sviluppato da Xtrac e dotato di attivazione elettro-idraulica, nuovo software e sincronizzatori in fibra di carbonio. La nuova trasmissione è più leggera del 40% ed ha dimezzato i tempi di cambiata rispetto al vecchio cambio. Sulla supercar è montato l’impianto frenante Brembo con dischi in carbo-ceramica, mentre sui cerchi da 19 e 20 pollici ci sono gli pneumatici Pirelli P Zero Corsa, o a richiesta i più sportivi Pirelli P Zero Trofeo R.

Per il momento Pagani non ha rivelato ancora alcun dettaglio sulle prestazioni della Huayra BC ma è assai probabile che lo sprint da 0 a 100 km/h possa avvenire in circa 3 secondi. La Pagani Huayra BC sarà un gioiellino altamente esclusivo, visto sono previste solo 20 unità per la produzione, che quanto pare sono già state tutte vendute. Il prezzo di questa supercar si aggira intorno ai 2,3 milioni di euro.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati