Fiat Tipo Station Wagon: fari posteriori sempre più visibili nelle nuove FOTO SPIA

I gruppi ottici sembrano diversi da quelli della berlina

Fiat Tipo Station Wagon – Immortalata ancora, stavolta su percorsi innevati scandinavi, una delle varianti della nuova Fiat Tipo tre volumi. Il bagagliaio potrebbe contenere di base 550 litri di carico

Le coperture camouflage sono sempre presenti, ma le tonalità accese dei fanali posteriori sembrano suggerire la loro forma. Diversi esemplari di Fiat Tipo Station Wagon sono stati ripresi in una località al nord della Svezia, durante probabili test a basse temperature.

Lo stile della parte anteriore dell’auto non sarebbe molto differente da quello già noto della berlina, mentre la zona posteriore risulta riconfigurata, per dar spazio a un vano bagagli più generoso. In quest’area si percepiranno le differenze più marcate. Notando le nuove foto, pare che la versione wagon sia caratterizzata da un tetto leggermente arcuato verso la zona posteriore, arricchito da binari e da uno spoiler che propone un tocco di sportività. Il design della zona posteriore, poi, potrebbe essere comune a quello della hatchback. I gruppi ottici avrebbero una forma abbastanza bombata nella parte esterna e arrotondata, come una specie di boomerang ma con un lato interno che sembra più esteso sul portellone, rispetto a quello sfociante sul fianco.
Si suppone che, considerando i 520 litri del bagagliaio della berlina, il vano della wagon possa ospitare di norma 550 litri, aumentabile grazie all’abbattimento delle sedute posteriori con un rapporto che potrebbe essere di 60:40, in base ai rumors.

La variante wagon, a distanza di tempo dall’ultima Stilo Multiwagon, rappresenterebbe la versione più capiente e funzionale dell’attuale berlina di casa Fiat. Oltre alla più compatta hatchback cinque porte, la wagon potrebbe debuttare come questa entro l’anno, forse introdotta sui mercati poco più avanti. La produzione avverrebbe sempre nell’impianto turco di Bursa, già impegnato nella realizzazione della nuova Tipo.
Come la berlina, sotto il cofano figurerebbero sempre due tipologie di motori a benzina di tipo aspirato da 1.4 e 1.6 cc, mentre sul versante diesel oltre a un propulsore 1.6 Multijet II potrebbe trovare posto anche un più compatto 1.3 Multijet II. A queste unità, in base alla versione, potrebbero essere disponibili due tipi di cambi manuali da cinque o sei rapporti e una trasmissione automatica sei velocità.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati