Citroën E-MEHARI styled by Courrèges: ricercata vivacità [FOTO E VIDEO]

Una concept nata dalla sinergia creativa dei due marchi

Citroën E-MEHARI styled by Courrèges – Allo stand Citroën del Salone di Ginevra 2016, la casa francese ospiterà la E-MEHARI styled by Courrèges

Una tinta chiara legata a dettagli arancio caratterizzano la concept car Citroën E-MEHARI styled by Courrèges, una vettura elettrica contraddistinta da un design giovanile e innovativo, firmato dai due marchi francesi dell’automotive e della moda.

Courrèges e in particolare la Citroen Méhari tra Anni Sessanta e Settanta hanno proposto la loro idea di stile in un periodo pieno di cambiamenti sociali, diffondendo anche il loro spirito creativo e la loro gioia di vivere. E da questo presupposto che la casa automobilistica francese ha invitato Courrèges a lavorare sulla nuova E-MEHARI, affinché potesse donare alla innovativa vettura elettrica, che recupera le caratteristiche della storica Méhari, un aspetto ancora più esclusivo e luminoso.
Una collaborazione che ha permesso alle due case di dare vita a un concetto in grado di racchiudere innovazione ed eleganza stilistica. Un esempio di ricercatezza espressiva che fornisse un’idea di luce e di positività.

La concept Citroën E-MEHARI styled by Courrèges conserva le caratteristiche della già nota E-MEHARI, arricchite da una tinta candida che esterna purezza, arricchita da dettagli di colore arancio visibili sia sulle ruote, sia su particolari interni dalla tonalità sempre bianca. La forma a onde delle porte sono un richiamo alla Méhari, così come si notano altri aspetti che amplificano la qualità percepita, come appunto i rivestimenti in pelle bianca o la stessa particolare configurazione cabriolet quattro posti dotata di sedili rialzati, che possono essere sormontati da un tetto fisso in plexiglas dal suggestivo effetto “ghiacciato”. La vettura comprende anche un portellone mobile per l’accesso al bagagliaio, nel quale è presente una linea di valige abbinate, con gli stessi cromatismi dell’auto.

La propulsione è totalmente elettrica firmata in sinergia con l’esperienza del Gruppo Bolloré. Il sistema è alimentato da batterie LMP® (Lythium Metal Polymer) che consentono alla vettura un’autonomia di 200 chilometri in ciclo urbano e una spinta sino a 110 km/h. La ricarica è effettuata in 8 ore impiegando soluzioni di tipologia 16A, che diventano 13 con l’ausilio di sistemi affini come prese domestiche 10A o pubbliche tipo Autolib.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati