WP_Post Object ( [ID] => 234748 [post_author] => 8 [post_date] => 2016-02-26 00:05:52 [post_date_gmt] => 2016-02-25 23:05:52 [post_content] => Ormai quasi tutte le case propongono al loro pubblico delle soluzioni a trazione integrale. Come in ogni cosa, però, si fa presto a parlare di quattro ruote motrici, ma c’è modo e modo di affrontare una simile tecnologia. Lo sa molto bene Mercedes, che lanciò la sua tecnologia 4Matic nell’ormai lontano 1984 sulla 124 berlina. All’epoca era una tecnologia disponibile unicamente su motorizzazione a benzina, mentre oggi tutto è cambiato. Il nome 4Matic viene automaticamente associato alla produzione della Stella di Stoccarda e non solo per la sua storia, ma anche per la sua diffusione. Basti pensare che ad oggi Mercedes propone la trazione integrale 4Matic su ben 20 gamme diverse e, tenendo conto di tutte le possibili combinazioni tecnologiche e stilistiche, si calcola che si arrivi a ben 257 vetture in totale con questo sistema a disposizione. Una flotta davvero ben fornita, che abbiamo potuto ulteriormente mettere alla prova in Trentino, vicino al Passo del Tonale, dove una buona nevicata (per quanto da queste parti si sia visto ben altro in passato) ci ha permesso di mettere alla prova gioielli come la CLA 65 AMG e l’A 45 AMG, senza però dimenticare la vera protagonista assoluta di questo segmento: la Mercedes Classe G, qui presente nella superlativa versione 4x4 Squared AMG con una potenza massima di ben 422 CV generata da un motore V8 biturbo. La sua carrozzeria gialla brillante e le sue enormi ruote sottolineano ulteriormente la volontà di questa vettura di risaltare in ogni situazione e, vi assicuriamo, su ogni fondo stradale. La notevole poliedricità della 4Matic le consente di poter essere montata su una lunghissima serie di vetture. Elencarle tutte sarebbe quasi impossibile, a meno di non voler elencare l’intero listino della Stella. Si passa da motori da 4 a 12 cilindri, cubature da 2.000 a 6.000 cc, potenze comprese tra i 130 e i 630 CV e un’offerta di cambi automatici che conta in “squadra” il 7G-Tronic, il 7G-DCT e naturalmente l’avanzato 9G-Tronic. Ovviamente stiamo parlando di vetture di livello premium, con prezzi che oscillano tra i 32.000 e i 280.000 € a seconda delle varianti, ma alla fine la trazione 4Matic risulta uno degli optional meno costosi e con il miglior rapporto qualità/prezzo dell’offerta. Mercedes ha calcolato in media un prezzo maggiorato di 2.000 € rispetto alla medesima auto con la trazione 2WD. Insomma, una tecnologia che punta anche ad una certa efficienza ed efficacia, grazie a soluzioni come una profonda integrazione meccanica ed elettronica, lo spostamento dinamico della coppia e la gestione elettronica di trazione 4ETS. Grazie a queste soluzioni vi è la garanzia che l’azione frenante e il grip siano gestiti in maniera intelligente a seconda dell’effettiva aderenza delle ruote. Da non dimenticare, infine, la sempre più vicina versione 4Matic della Classe V, il primo veicolo commerciale premium a godere di questa tecnologia. mercedes-4matic-experience-2016_09 Il top della gamma 4Matic, naturalmente, è la già citata 4x4 Squared. Questa speciale Classe G sostituisce di fatto nell’offerta di Mercedes l’impressionante 6x6 che tanto ha fatto parlare di sé anche nel nostro Paese. Questa vera icona della filosofia fuoristradista è nata esattamente 37 anni fa e da allora è cambiata pochissimo, mantenendo una tradizione e una fedeltà alle origini che ha pochi rivali al mondo. Realizzata con uno speciale telaio a longheroni e traverse, è in grado di distribuire i suoi 600 Nm di coppia con un rapporto di 50:50. Solamente l’ultima incarnazione di una vettura che, nonostante il suo prezzo decisamente impegnativo (la 4x4 costa 233.000 €) dal suo lancio ha venduto ben 250.000 esemplari, di cui 9.000 in Italia. mercedes-4matic-experience-2016_07 Per celebrare questa lunga storia, Mercedes ha ben due assi nella manica da presentare. Il primo è la nuova C 63 AMG4Matic Coupé, che farà il suo grande esordio tra pochi giorni al Salone di Ginevra. Il secondo, invece, è la speciale Limited Edition 4Matic Force, disponibile su Classe A, Classe B, Classe C, CLS e Classe S, con allestimenti Sport e Premium (Maximum per la Classe S). Sulla A 200d e sulla B 200d questa edizione speciale aggiunge Distronic Plus, Night Pack e fari LED High Performance. Sulla C 220d e 250d, sia berlina che station wagon, arrivano anche le aggiunte estetiche del Night Pack e le sospensioni pneumatiche Airmatic, mentre sulla CLS nelle versioni 350d e 250d arrivano fari Multibeam LED, sospensioni Airmatic, Drive Pack Plus, e Parking Pack. Infine la Classe S 350d ottiene il tetto panorama, Drive Pack Plus, sedili anteriori Energizing e pacchetto AMG Line. È davvero difficile descrivere per bene a parole le doti di queste vetture premium. Speriamo però di riuscire a trasmettervi le giuste emozioni attraverso il nostro speciale video e fotografico. [post_title] => Mercedes 4Matic Experience, una leggenda integrale [SPECIALE VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-4matic-experience-una-leggenda-integrale-speciale-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-03-01 18:08:25 [post_modified_gmt] => 2016-03-01 17:08:25 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=234748 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes 4Matic Experience, una leggenda integrale [SPECIALE VIDEO]

Celebrata con l'edizione limitata 4Matic Force

Sono passati trent'anni da quando Mercedes lanciò sulla 124 berlina la prima versione della trazione integrale 4Matic. Da allora questa tecnologia è divenuta uno dei fiori all'occhiello della casa di Stoccarda, che proprio per celebrarla ha lanciato una speciale Edizione Limitatat 4Matic Force disponibile su Classe A, Classe B, Classe C, CLS e Classe S. Abbiamo quindi sfidato la neve e il fango nei pressi del Passo del Tonale con alcune delle più potenti vetture firmate AMG con trazione integrale, per scoprire che sanno essere non solo veloci, ma anche incollate alla strada (asfalto, neve o fango che sia).

Ormai quasi tutte le case propongono al loro pubblico delle soluzioni a trazione integrale. Come in ogni cosa, però, si fa presto a parlare di quattro ruote motrici, ma c’è modo e modo di affrontare una simile tecnologia. Lo sa molto bene Mercedes, che lanciò la sua tecnologia 4Matic nell’ormai lontano 1984 sulla 124 berlina. All’epoca era una tecnologia disponibile unicamente su motorizzazione a benzina, mentre oggi tutto è cambiato. Il nome 4Matic viene automaticamente associato alla produzione della Stella di Stoccarda e non solo per la sua storia, ma anche per la sua diffusione. Basti pensare che ad oggi Mercedes propone la trazione integrale 4Matic su ben 20 gamme diverse e, tenendo conto di tutte le possibili combinazioni tecnologiche e stilistiche, si calcola che si arrivi a ben 257 vetture in totale con questo sistema a disposizione. Una flotta davvero ben fornita, che abbiamo potuto ulteriormente mettere alla prova in Trentino, vicino al Passo del Tonale, dove una buona nevicata (per quanto da queste parti si sia visto ben altro in passato) ci ha permesso di mettere alla prova gioielli come la CLA 65 AMG e l’A 45 AMG, senza però dimenticare la vera protagonista assoluta di questo segmento: la Mercedes Classe G, qui presente nella superlativa versione 4×4 Squared AMG con una potenza massima di ben 422 CV generata da un motore V8 biturbo. La sua carrozzeria gialla brillante e le sue enormi ruote sottolineano ulteriormente la volontà di questa vettura di risaltare in ogni situazione e, vi assicuriamo, su ogni fondo stradale.

La notevole poliedricità della 4Matic le consente di poter essere montata su una lunghissima serie di vetture. Elencarle tutte sarebbe quasi impossibile, a meno di non voler elencare l’intero listino della Stella. Si passa da motori da 4 a 12 cilindri, cubature da 2.000 a 6.000 cc, potenze comprese tra i 130 e i 630 CV e un’offerta di cambi automatici che conta in “squadra” il 7G-Tronic, il 7G-DCT e naturalmente l’avanzato 9G-Tronic. Ovviamente stiamo parlando di vetture di livello premium, con prezzi che oscillano tra i 32.000 e i 280.000 € a seconda delle varianti, ma alla fine la trazione 4Matic risulta uno degli optional meno costosi e con il miglior rapporto qualità/prezzo dell’offerta. Mercedes ha calcolato in media un prezzo maggiorato di 2.000 € rispetto alla medesima auto con la trazione 2WD. Insomma, una tecnologia che punta anche ad una certa efficienza ed efficacia, grazie a soluzioni come una profonda integrazione meccanica ed elettronica, lo spostamento dinamico della coppia e la gestione elettronica di trazione 4ETS. Grazie a queste soluzioni vi è la garanzia che l’azione frenante e il grip siano gestiti in maniera intelligente a seconda dell’effettiva aderenza delle ruote. Da non dimenticare, infine, la sempre più vicina versione 4Matic della Classe V, il primo veicolo commerciale premium a godere di questa tecnologia.

mercedes-4matic-experience-2016_09

Il top della gamma 4Matic, naturalmente, è la già citata 4×4 Squared. Questa speciale Classe G sostituisce di fatto nell’offerta di Mercedes l’impressionante 6×6 che tanto ha fatto parlare di sé anche nel nostro Paese. Questa vera icona della filosofia fuoristradista è nata esattamente 37 anni fa e da allora è cambiata pochissimo, mantenendo una tradizione e una fedeltà alle origini che ha pochi rivali al mondo. Realizzata con uno speciale telaio a longheroni e traverse, è in grado di distribuire i suoi 600 Nm di coppia con un rapporto di 50:50. Solamente l’ultima incarnazione di una vettura che, nonostante il suo prezzo decisamente impegnativo (la 4×4 costa 233.000 €) dal suo lancio ha venduto ben 250.000 esemplari, di cui 9.000 in Italia.

mercedes-4matic-experience-2016_07

Per celebrare questa lunga storia, Mercedes ha ben due assi nella manica da presentare. Il primo è la nuova C 63 AMG4Matic Coupé, che farà il suo grande esordio tra pochi giorni al Salone di Ginevra. Il secondo, invece, è la speciale Limited Edition 4Matic Force, disponibile su Classe A, Classe B, Classe C, CLS e Classe S, con allestimenti Sport e Premium (Maximum per la Classe S). Sulla A 200d e sulla B 200d questa edizione speciale aggiunge Distronic Plus, Night Pack e fari LED High Performance. Sulla C 220d e 250d, sia berlina che station wagon, arrivano anche le aggiunte estetiche del Night Pack e le sospensioni pneumatiche Airmatic, mentre sulla CLS nelle versioni 350d e 250d arrivano fari Multibeam LED, sospensioni Airmatic, Drive Pack Plus, e Parking Pack. Infine la Classe S 350d ottiene il tetto panorama, Drive Pack Plus, sedili anteriori Energizing e pacchetto AMG Line.

È davvero difficile descrivere per bene a parole le doti di queste vetture premium. Speriamo però di riuscire a trasmettervi le giuste emozioni attraverso il nostro speciale video e fotografico.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati