WP_Post Object ( [ID] => 238047 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-03-01 19:44:04 [post_date_gmt] => 2016-03-01 18:44:04 [post_content] => Tra le anteprime più attese del Salone di Ginevra di quest'anno c'è lei: la Aston Martin DB11. Il nuovo capitolo della supercar britannica può finalmente avere inizio con il rilascio di caratteristiche, foto e video ufficiali della DB11. Presentata come il modello DB più potente e veloce di sempre, la Aston Martin DB11 tiene a battesimo il nuovo motore V12 biturbo, pronto a regalare emozioni forti. La DB11 sarà lanciata sul mercato a fine 2016, con un prezzo base di 204.900 euro (in riferimento al mercato tedesco).  La piattaforma in alluminio che ha fatto da base ai modelli DB precedenti è stata aggiornata con una serie di novità aerodinamiche avanzate, come gli Aeroblade posteriori che fanno da alettoni virtuali su una vettura che pesa 1.770 chilogrammi. In termini di design l'input stilistico dell'esclusiva DB10 di James Bond è evidente, aggiornando la griglia frontale e le luci diurne a LED. Tratti innovativi invece trovano spazio su fiancate e posteriore della DB11, che dispone tra le altre cose di un bagagliaio da 270 litri di capienza. I cerchi in lega sono da 20 pollici e calzano pneumatici Bridgestone sviluppati ad hoc per questa vettura. Aprendo le porte della nuova vettura di Aston Martin ci troviamo di fronte a un abitacolo a forte impronta tecnologica, caratterizzato da diversi componenti Daimler. Uno schermo digitale da 12,1 pollici fa da quadro strumenti, mentre ad un secondo display da 8 pollici, collocato in alto sulla consolle centrale, e al touchpad rotante sono affidate le funzionalità dell'infotainment a bordo. Tra le dotazioni di bordo c'è anche il Park Assist con telecamere a 360 gradi e 12 sensori. Alla vigilia del debutto grande curiosità era riservata al numero dei cavalli che fosse in grado di erogare il nuovo motore V12 biturbo 5.2 litri. Alla fine, in linea con le indiscrezioni, il propulsore della DB11 offre 608 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima. Il motore è abbinato al cambio automatico ZF a 8 marce e alla trazione posteriore con Active Torque Vectoring. Le prestazioni della DB11 tengono fede alle fughe folli dell'agente 007 sulla DB10, con uno sprint 0-100 km/h in 3,9 secondi e una velocità massima raggiungibile di 322 km/h. Chi si mette al volante della DB11 può usufruire del nuovo selettore di guida che consente di scegliere fra tre modalità: GT, Sport e Sport Plus. In base all'impostazione di marcia prescelta si interviene sul funzionamento di motore, trasmissione, sospensioni, servosterzo elettrico e Active Torque Vectoring. [post_title] => Aston Martin DB11, l'alba della DB più veloce di sempre sorge a Ginevra [FOTO e VIDEO UFFICIALI] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => aston-martin-db11-lalba-della-db-piu-veloce-di-sempre-sorge-a-ginevra-foto-e-video-ufficiali [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-03-01 19:44:36 [post_modified_gmt] => 2016-03-01 18:44:36 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=238047 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Aston Martin DB11, l’alba della DB più veloce di sempre sorge a Ginevra [FOTO e VIDEO UFFICIALI]

Il V12 biturbo da 608 CV la porta fino a 322 km/h

Aston Martin DB11 - Aston Martin ha tolto ufficialmente il velo alla DB11 che si mostra in anteprima al Salone di Ginevra. Affascinante e innovativa dal punto di visita aerodinamico, la nuova supercar inglese mette sull'asfalto i 608 CV e i 700 Nm di coppia del motore V12 biturbo 5.2 litri. Arriverà sul mercato a fine 2016 con prezzi, in Germania, a partire da 204.900 euro.

Tra le anteprime più attese del Salone di Ginevra di quest’anno c’è lei: la Aston Martin DB11. Il nuovo capitolo della supercar britannica può finalmente avere inizio con il rilascio di caratteristiche, foto e video ufficiali della DB11. Presentata come il modello DB più potente e veloce di sempre, la Aston Martin DB11 tiene a battesimo il nuovo motore V12 biturbo, pronto a regalare emozioni forti. La DB11 sarà lanciata sul mercato a fine 2016, con un prezzo base di 204.900 euro (in riferimento al mercato tedesco). 

La piattaforma in alluminio che ha fatto da base ai modelli DB precedenti è stata aggiornata con una serie di novità aerodinamiche avanzate, come gli Aeroblade posteriori che fanno da alettoni virtuali su una vettura che pesa 1.770 chilogrammi. In termini di design l’input stilistico dell’esclusiva DB10 di James Bond è evidente, aggiornando la griglia frontale e le luci diurne a LED. Tratti innovativi invece trovano spazio su fiancate e posteriore della DB11, che dispone tra le altre cose di un bagagliaio da 270 litri di capienza. I cerchi in lega sono da 20 pollici e calzano pneumatici Bridgestone sviluppati ad hoc per questa vettura.

Aprendo le porte della nuova vettura di Aston Martin ci troviamo di fronte a un abitacolo a forte impronta tecnologica, caratterizzato da diversi componenti Daimler. Uno schermo digitale da 12,1 pollici fa da quadro strumenti, mentre ad un secondo display da 8 pollici, collocato in alto sulla consolle centrale, e al touchpad rotante sono affidate le funzionalità dell’infotainment a bordo. Tra le dotazioni di bordo c’è anche il Park Assist con telecamere a 360 gradi e 12 sensori.

Alla vigilia del debutto grande curiosità era riservata al numero dei cavalli che fosse in grado di erogare il nuovo motore V12 biturbo 5.2 litri. Alla fine, in linea con le indiscrezioni, il propulsore della DB11 offre 608 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima. Il motore è abbinato al cambio automatico ZF a 8 marce e alla trazione posteriore con Active Torque Vectoring. Le prestazioni della DB11 tengono fede alle fughe folli dell’agente 007 sulla DB10, con uno sprint 0-100 km/h in 3,9 secondi e una velocità massima raggiungibile di 322 km/h.

Chi si mette al volante della DB11 può usufruire del nuovo selettore di guida che consente di scegliere fra tre modalità: GT, Sport e Sport Plus. In base all’impostazione di marcia prescelta si interviene sul funzionamento di motore, trasmissione, sospensioni, servosterzo elettrico e Active Torque Vectoring.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati