DS E-Tense: le FOTO LIVE dal Salone di Ginevra

I designers francesi hanno potuto esprimersi liberamente

DS E-Tense - Al Salone di Ginevra è sbarcata anche la nuova DS E-Tense, una vettura capace di sprigionare 402 CV e di avere un’autonomia di 310 km in ciclo misto (o 360 km in ciclo urbano)

DS ha presentato al Salone di Ginevra la sua nuova E-Tense. 516 Nm e silenziosità, 402 CV e assenza di gas a effetto serra, 4,72 m di lunghezza e 1,29 m di altezza, l’ultima creazione di DS non è passata inosservata.

Come la Divine, anche la DS E-Tense non ha il lunotto. Questo ha permesso ai designers di esprimersi liberamente e ai team prodotto di introdurre la tecnologia di retro-visione digitale. Sempre nella parte posteriore, gli indicatori di direzione, integrati nel tetto, sono ispirati alla DS del 1955. Gli interni della nuova DS E-Tense si contraddistinguono, invece, per i materiali nobili, come i pellami patinati e impunturati dei sedili e l’alluminio inciso a lavorazione “guilloché” della console centrale. Per valorizzare ulteriormente gli interni raffinati, sono stati creati oggetti specifici, in collaborazione con grandi marchi del lusso francese, prodotti nati dal felice incontro di nomi che incarnano i valori del marchio.

Il marchio transalpino ha deciso di dotare la nuova DS E-Tense di una modalità di propulsione propria, silenziosa e performante. Il nuovo modello monta, infatti, una motorizzazione 100% elettrica, con una potenza di 402 CV e 516 Nm di coppia, e con un’autonomia di 310 km in ciclo misto (o 360 km in ciclo urbano). Le batterie agli ioni di litio si trovano sotto al telaio dell’auto. Questo permette di abbassare il centro di gravità e distribuire la coppia in modo equilibrato sugli assali. Il telaio monoscocca a 2 posti è in carbonio, e dotato di sospensioni indipendenti a doppio triangolo sovrapposto. Con il centro di gravità abbassato, poiché le batterie sono posizionate sotto al pianale, il comportamento dell’auto è preciso e rigoroso, e soprattutto dinamico e in totale sicurezza.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Francesco

    6 Novembre 2016 at 14:17

    Avrei un progetto da mac3 potreste visionare i miei album su Francesco scaringyfai Facebook grazie

Articoli correlati