Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: linfa prestazionale da ogni componente [VIDEO]

Prospettive di elevata sportività

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio – Un nuovo suggestivo filmato, rilasciato dalla casa di Arese, ci consente di ammirare la raffinata meccanica della potente berlina del Biscione
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: linfa prestazionale da ogni componente [VIDEO]

La prospettiva è suggestiva quanto emozionale. Il punto di osservazione offerto da Alfa Romeo in questo nuovo video dedicato alla Giulia Quadrifoglio è simile a uno di quei viaggi narrati nei libri di fantascienza, o in quei film pieni di effetti speciali dove si può arrivare ad esplorare ogni singolo dettaglio, grazie al prodigioso supporto della tecnologia.

Si notano la meccanica, si percorre il fianco, si percepisce la linea prodigiosa, che avvolge tutti gli elementi, assemblati in modo che restituiscano un ottimale equilibrio di pesi, segnalato di 50:50. Un rapporto di peso/potenza pari a 2,99 kg per cavallo con l’adozione del Competition Package. Il valore a vuoto segnalato, nel caso, risulta di 1.524 kg.
In base a caratteristiche aerodinamiche, frutto di una linea filante e sportiva, oltre a quelle tecniche, le performance espresse sul tracciato del Nürburgring hanno fatto registrare un pregevole risultato per una berlina cinque porte, considerati i 7 minuti e 39 secondi.
La base modulare e le inedite sospensioni doppio braccio oscillante sull’asse anteriore, oltre a quelle multilink posteriori, sono tra gli altri aspetti in evidenza di quest’auto, che annovera anche ammortizzatori controllati elettronicamente. Il principale contributo fornito dalle sospensioni a doppio braccio è la possibilità di poter guidare in modo più diretto e rapido, e si può contare anche sul supporto dell’aerodinamica, in particolare l’Active Aero Splitter alla base del frontale. Mentre a bloccare l’auto ci pensa un performante sistema che comprende un dispositivo IBS (Integrated Brake System) e controllo della stabilità. Necessitano meno di 32 metri, in base a quanto segnalato, per fermarsi da una velocità di 100 km/h.

La spinta è fornita da un propulsore V6 da 510 cavalli, che le permette di passare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e raggiungere un picco massimo di velocità di 307 km/h. Questo motore è arricchito da uno sofisticato meccanismo di disattivazione dei cilindri, prezioso per il contenimento delle emissioni a 198 g/Km, in base a quanto indicato, ed è abbinato anche a un peculiare sistema Torque Vectoring composto da un differenziale posteriore che gestisce la coppia verso ogni ruota.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati