Mercedes al Salone di Ginevra 2016: eleganza e progresso a più dimensioni [VIDEO]

Mercedes al Salone di Ginevra 2016: eleganza e progresso a più dimensioni [VIDEO]

Intervista a Paolo Lanzoni, Responsabile Ufficio Stampa Mercedes Italia

Mercedes al Salone di Ginevra 2016 – La casa della Stella propone diverse novità e in particolare le ultime Classe C Cabrio e Classe E, caratterizzate da un design raffinato e tanta tecnologia
Mercedes al Salone di Ginevra 2016: eleganza e progresso a più dimensioni [VIDEO]

“La Classe E racconta al meglio tutti i valori della nostra azienda. Il comfort, la sicurezza, la tecnologia.” Paolo Lanzoni, Responsabile dell’ufficio Stampa di Mercedes-Benz Italia, introduce in questo modo la nuova ampia berlina della casa di Stoccarda. Un nuovo emblema del marchio tedesco ringiovanito nell’immagine, seguendo l’ultimo corso stilistico che comprende vetture e SUV.

La grande berlina “rinnovata completamente negli interni e negli esterni” presenta anche nuovi propulsori. Il Responsabile dell’Ufficio Stampa di Mercedes Italia sottolinea, in particolare: “un nuovo 2.0 litri diesel, che garantisce le stesse prestazioni di quello passato, ma con un 20% in meno di consumi. Soprattutto introduciamo una motorizzazione plug-in ibrida. In questo caso siamo a sette plug-in ibride in gamma, oltre a dieci ibride.” La tecnologia plug-in ibrida utilizzata da Mercedes-Benz, poggia su un’unità quatto cilindri a combustione interna, alla cui potenza sono sommati 82 cavalli proposti da un motore elettrico. Una spinta gratuita, considerando che “non si paga la tassa di proprietà” evidenzia Lanzoni, che offrono ulteriore energia senza emettere alcun tipo di emissione.
Oltre alla tecnologia presente sotto il cofano, sono presenti anche diversi sistemi tecnologici che assistono il guidatore durante la marcia e amplificano la sicurezza su strada. “La nuova Classe E è la prima vettura al mondo che oltre a parcheggiare da sola, addirittura effettua il sorpasso automatico in autostrada.” L’auto autonomamente monitora la situazione su strada, dopo che il guidatore ha inserito la freccia, e se ci sono le giuste condizioni di sicurezza imposta la manovra. La berlina segue anche la vettura che precede, pur non essendo presente la segnaletica orizzontale sull’asfalto, oltre ad altri sistemi che non intaccano il piacere della guida, anche perché nel caso possono essere anche disabilitati.

La Classe C Cabrio è l’altra novità introdotta alla kermesse svizzera, è propone un’immagine più primaverile se non estiva, nonostante in alcune zone le temperature restino ancora piuttosto basse. “La vettura arriverà solo a luglio sul mercato” evidenzia subito Paolo Lanzoni. Una vettura che completa la gamma della Classe C e che è una versione inedita “quattro posti, capote in tela, coefficiente aerodinamico da record, zero fruscii nell’abitacolo anche con capote aperta, motorizzazioni di tutti i generi ma anche una nuova: sei cilindri AMG.” Si tratta del primo propulsore a sei cilindri della storia di AMG, da 367 cavalli.
A Ginevra, poi sono presenti anche altri esemplari cabriolet, come la Classe S Cabrio, che propone sensazioni da roadster ad ampie dimensioni, assieme alla grintosa e fascinosa SLC, la nuova denominazione della ex SLK. Infine non manca il lato energico della Stella, rappresentato da un esemplare della vittoriosa W06, la monoposto di Formula 1 della passata stagione.

Salone di Ginevra 2016: intervista esclusiva a Paolo Lanzoni d…

Come sempre Mercedes-Benz Italia ha preparato un numero impressionante di novità per il Geneva International Motor Show! Dalla nuova #ClasseCCabrio alla #ClasseE, fino alle immancabili opere d'arte dei laboratori Mercedes-AMG! Scopritele tutte insieme a noi!Il Salone di Ginevra è LIVE su http://www.motorionline.com/salone-di-ginevra/2016/

Pubblicato da Motorionline su Martedì 8 marzo 2016

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati